Unicredit prevede di aumentare significativamente il proprio target nel prossimo futuro Di dpa-AFX


© Reuters.

MILANO (dpa-AFX) – L’aumento dei tassi di interesse in molti paesi ha reso più fiducioso il boss di Unicredit Andrea Orcel nonostante la crisi economica. La banca italiana aumenterà significativamente le sue previsioni nel terzo trimestre, hanno affermato i gestori alla conferenza della Bank of America (NYSE:) giovedì. Il trimestre finisce tra pochi giorni. Finora, l’istituto ha consegnato l’anno scorso e quest’anno, ha detto Orcel. Gli dà anche fiducia per il 2023. Di conseguenza, le azioni Unicredit sono aumentate di circa il 6% entro mezzogiorno a Milano.

Orcel ha assunto la gestione della Money House nel 2021, dicendo addio ad alcune parti del business e tagliando posti di lavoro. Secondo lui, il management non ha tenuto conto del forte aumento del tasso di interesse di riferimento sul target precedente. Le stime si basano invece su assunzioni molto attente sullo sviluppo economico complessivo.

Finora, la banca vuole investire almeno 16 miliardi di euro in dividendi e riacquisti di azioni entro il 2024. Per il 2022, il management punta a un utile rettificato di quattro miliardi di euro. Ciò non include il previsto onere degli affari in Russia a seguito della guerra in Ucraina. Secondo Orcel, ogni aumento di un punto percentuale dei tassi di interesse porta Unicredit (BIT:) a circa un miliardo di euro di entrate aggiuntive.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."