Lautaro Martínez ha segnato tre gol nella vittoria dell’Inter contro la Salernitana in Serie A e ha rotto la lunga siccità

Il regalo di Lautaro Martínez all’Inter non è stato dei migliori. almeno fino ad oggi. Perché dopo quasi due mesi senza segnare per la squadra italiana, Toro ha segnato tre gol in un’ampia vittoria contro la Salernitana 5-0 nell’incontro valido per il 28 Calcio che ha permesso alla squadra guidata da Simone Inzaghi di essere ancora una volta l’unica leader del torneo.

Fino a poche ore fa Bull era al centro delle critiche della stampa in Italia per il suo gol siccità. Il 12 gennaio i giocatori del Bahía Blanca hanno trasformato un rigore nella vittoria contro la Juventus in Supercoppa italiana. Per le gare domestiche, L’ultimo grido di Lautaro risale al 17 dicembrein un’altra vittoria contro la Salernitana, ma come ospiti.

La prestazione di Martínez è iniziata al 20′, ma due prima l’attaccante argentino ha colpito la traversa. Nella sua prima conquista, ha ricevuto un assist da Barella e ha determinato il secondo palo difeso da Sepe. Al 40′ del primo tempo, Lautaro torna con la stessa formula: passaggio del centrocampista con cui Lautaro segna il secondo con un sinistro.

Già in complemento, all’11° minuto, Dzeko ha trovato l’argentino in area, ha battuto per primo il difensore e ha segnato 3-0 per lui nerazzurri. Per la precisione il numero 9 è diventato l’artefice degli altri due gol che hanno messo il numero definitivo per la vittoria della squadra di Inzaghi. Grazie alla vittoria, l’Inter ha raccolto 58 punti, uno in più di Napoli e Milan, che questa domenica si affronteranno allo stadio Diego Armando Maradona.

Si dovrebbe notare che Lautaro segna un’altra tripletta dopo più di un anno: ultima volta il 3 gennaio 2021 contro il Crotone per la Serie A.

Tripletta di Lautaro nella vittoria dell’Inter sulla Salernitana (REUTERS/Daniele Mascolo)

Nonostante questa prestazione superlativa, nelle ultime ore è stato riferito che Martínez non verrà ceduto in prestito dal suo club per giocare nell’ultimo doppio appuntamento di qualificazione ai Mondiali con la squadra argentina da lui guidata. Lionel Scaloni. Come pubblicato La Gazzetta dello SportIl motivo che l’istituzione milanese ha per il calciatore di non fare la trasferta è che rimane con la rosa in una fase importante della stagione.

Nel mese di marzo Inter affronterà Torino e Fiorentina per il Calcio Italia, e il 3 aprile affronterà la Juventus, in una delle classiche del calcio locale. Inoltre, l’Inter si recherà ora in Inghilterra per la rivincita degli ottavi di finale Champions League prima di lui Liverpool. Nella gara di andata, giocata a San Siro, la squadra di Jürgen Klopp ha vinto 2-0 e si è portata in vantaggio per la gara di ritorno.

In caso di chiamata da parte del prescelto AlbicelesteLautaro salterà la partita di Buenos Aires contro il Venezuela, che sarà l’addio della nazionale regionale prima di giocare i Mondiali in Qatar, e il sorteggio della finale che si giocherà a Guayaquil contro l’Ecuador di Gustavo Alfaro.

Il 24enne attaccante, finora in questa stagione, ha giocato 36 partite, in cui ha segnato 15 gol (14 sono in Serie A) e fornire due assist (tutti in tornei locali).

CONTINUA A LEGGERE:

Lautaro Martínez criticato dall’Italia per la siccità del gol all’Inter
Un soft video pubblicato da Lionel Messi e che mostra una delle canzoni preferite di suo figlio Thiago

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.