Jorginho è il miglior giocatore d’Europa. I campioni d’Italia vincono il sondaggio UEFA

In un sondaggio della UEFA European Football Union, il centrocampista italiano Jorginho del Chelsea, Londra, è stato nominato miglior calciatore europeo per la stagione 2020/21.

Ha superato i compagni di squadra N’Gol Kanté e Kevin de Bruyne del Manchester City nella votazione. Per la prima volta negli undici anni di storia del sondaggio, nelle nomination degli ultimi tre membri sono comparsi solo i centrocampisti.

Jorginho, 29 anni, che ha sostituito sul trono l’attaccante polacco Robert Lewandowski, ha aiutato il Chelsea a vincere la Champions League la scorsa stagione e in seguito ha contribuito al trionfo dell’Italia nel Campionato Europeo. Ha ricevuto 175 punti al ballottaggio, il secondo De Bruyne ne aveva 167 e Kanté il terzo 160.

“Sono molto contento di questo premio”, ha detto Jorginho all’annuncio, ringraziando tutti coloro che lo hanno aiutato nel suo cammino verso la vittoria. “Allo stesso tempo, ringrazio coloro che non hanno creduto in me e mi hanno dato la motivazione per continuare a migliorare”, ha detto.

Originario del porto brasiliano di Imbituba, vive in Italia dall’età di quindici anni e il suo bisnonno era veneziano. Non ha sbagliato un minuto durante gli Europei estivi e, ad esempio, ha trasformato il rigore decisivo nella semifinale contro la Spagna. Rigori e passaggi sono i suoi punti di forza. Oltre alle vittorie in Champions League e Campionati Europei, nella sua stagione ha vinto anche la Supercoppa.

I rappresentanti del Chelsea hanno avuto successo in altri sondaggi, Edouard Mendy è stato nominato miglior portiere della Champions League, Kanté è stato nominato centrocampista della stagione e Thomas Tuchel è stato nuovamente nominato allenatore dell’anno. “Questo premio appartiene a tutta la squadra”, ha detto Tuchel.

Il miglior difensore è Ruben Dias del Manchester City, tra gli attaccanti guidati dal tiratore del Borussia Dortmund Erling Haaland. Alexia Putellas dalla Spagna è stata nominata la miglior calciatrice di questa stagione.

Il Premio del Presidente UEFA va alla squadra medica, al medico nazionale danese e al capitano Simon Kjaer, che ha contribuito a salvare Christian Eriksen ai Campionati Europei. È crollato nella partita di apertura con la Finlandia e ha dovuto essere rianimato sul campo. Dopo essere stato portato in ospedale, ha subito un intervento chirurgico, dove ha ricevuto un defibrillatore cardioverter che monitora il suo ritmo cardiaco. I vincitori sono stati accolti da un forte applauso nella sala gremita.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.