I media italiani elogiano Lazetić: “Il gigante serbo” è il nuovo Vlahovi!

MN STAMPA / Foto: Marko Metlas

I media sportivi italiani hanno scritto del nuovo rafforzamento del Milan, il giovane calciatore serbo Marko Lazetić.

“Il gigante serbo che studierà all’Ibra si chiama Marko Lazetic”. Il Milan firmerà martedì con la Stella Rossa. “Il giovane Lazetić è il secondo Vlahović”… Questi sono solo alcuni dei titoli dei media italiani sul trasferimento di Marko Lazeti al Milan.

Il Corriere delo sport scrive che Lazetić ha il futuro nelle sue mani. Sebbene i fan che hanno commentato i messaggi sul suo trasferimento al Milan non apprezzino i paragoni con Vlahovi, che ha solo quattro anni più di lui, i media lo hanno descritto come un giocatore che è stato in campo con la Stella Rossa 14 volte (alcuni dicono 17).

Lo chiamano gigante per via della sua altezza di 1,92 cm. Nei prossimi giorni il Milan firmerà con la Stella Rossa un contratto per Lazetić, garantito da Dejan Stankovic, che i tifosi in Italia lo conoscono molto bene.

I media italiani stimano che il club abbia chiaramente molta fiducia in questo giovane, visto il prezzo che sono disposti a pagare mettendolo nelle mani di Ibrahimovic e Giroud.

I media hanno anche affermato che Marko era legato a Nikola Lazetić, che ha giocato più di 160 partite in Serie A e B, indossando le maglie di Como, Chievo, Lazio, Siena, Genoa, Livorno e Torino.

Nonostante la sua altezza, è descritto come un giocatore elegante che è un buon mix di condizione fisica, resistenza e forza.

In Serbia, i media hanno scritto attraverso Corriere della Sera e Pianeta Milan, descrivendolo come qualcuno che sa come aiutare la squadra.

La Gazeta delo Sport ha intervistato il governo Avramov, per esprimere la propria opinione su Lazetić.

– Oggi è il miglior giocatore della Stella Rossa, ha anche potenziale fisico e tecnico. A soli 18 anni è il protagonista della squadra. Ha tutto ciò di cui ha bisogno un giocatore della prima squadra e qualcosa che non è visibile dall’esterno. La sua famiglia è uno sportivo, suo padre è un giocatore di pallavolo, suo zio è un calciatore e tutti lo seguono, dandogli consigli. Ha solo lo sport nel DNA, sa come comportarsi. Non è un caso che sul campo non si possa mai dire che sia classe 2004, ma ha più esperienza – dice Avramov e aggiunge che non è rischioso per un così giovane venire in Italia perché imparerà la tattica, in forma in, imparano la loro lingua che suonavano in “Marakana” sono stati studiati sotto pressione e non potevano nemmeno spaventare il San Siro.

Alla domanda se sarebbe stato il nuovo Vlahovic, Avramov ha risposto:

– Molto. Dusan è straordinario, ma Marko può seguire le sue orme. Per lui è meglio che ora si trasferisca al Milan prima che tutti lo vogliano, come è il caso in questo momento con Vlahovi.

Non si sa abbastanza del prezzo, quindi i media hanno messo una cifra da tre a 5,5 milioni di euro, e i media in Italia si aspettano che i dettagli del contratto vengano pubblicati martedì.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.