Ecco undici ideali FIFA 2021 in The Best Awards

Gli undici ideali della FIFA nel premio The Best hanno creato molte polemiche. Uno dei finalisti del miglior giocatore (Salah) e del miglior portiere (Mendy) non è stato inserito nella classifica dei migliori giocatori quest’anno. Alaba è stato l’unico rappresentante della Liga nelle undici partite in cui Haaland è apparso per la prima volta e in cui Messi e Cristiano Ronaldo sono tornati per un altro anno. L’undici completo è composto da Donnarumma; Alaba, Bonucci, Ruben Dias; Jorginho, Kante, De Bruyne; Cristiano Ronaldo, Messi, Lewandowski e Haaland.

Portiere

Con sorpresa di tutti, Mendy è stato votato miglior portiere dell’anno 2021 davanti a Donnarumma Italia, che è MVP del Campionato Europeo e ha vinto il premio Yashin come miglior portiere dell’anno assegnato dalla rivista France Football. Comunque quell’italiano Ha ottenuto più voti del Sengal per essere il portiere ideale degli undici del 2021. L’italiano prende il posto di Alisson, che ha battuto Neuer nella votazione del 2020 anche se al tedesco è stato assegnato anche il miglior portiere.

difesa

La FIFA ha scelto di formare una formazione a tre difese per poter posizionare più giocatori offensivi nei suoi undici ideali. Ruben Dias, eletto miglior giocatore della Premier League la scorsa stagione, Bonucci, capo della difesa dell’Italia vincitrice della Coppa dei Campioni e Alaba, unico giocatore della Liga a far parte di questa formazione, sono stati i più votati..

Centrocampista

Nessuna sorpresa a centrocampo. I tre scelti furono Kanté, Jorginho e De Bruyne. Il francese è stato l’MVP delle due semifinali di Champions League contro il Real Madrid e della finale di Champions League contro il City. Il suo compagno al Chelsea Jorginho finisce terzo nella votazione del Pallone d’Oro dopo essere stato incoronato campione d’Europa a livello di club e nazionale. Nel frattempo, De Bruyne è stato un giocatore chiave per il City di Guardiola, che ha raggiunto la finale di Champions League e quest’anno ha dominato con oltre dieci punti di vantaggio in Premier League.

attaccante

Anche Cristiano Ronaldo è scivolato in undici quasi di sorpresa. Il portoghese è il capocannoniere degli Europei e quest’anno è riuscito a diventare il capocannoniere della storia della nazionale, che la FIFA ha riconosciuto anche assegnandogli il premio alla carriera. Lewandowski e Messi, primo e secondo nella votazione per The Best, hanno accompagnato Cristiano in attacco. Not so Wrong, terzo in The Best, che ha lasciato il posto ad Haaland che anche lui non faceva il gruppo ed è apparso per la prima volta in undici anni ideali. Nessuna notizia su Benzema, quarto al Pallone d’Oro.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.