Villaggio italiano del mining di bitcoin: utilizzerai l’elettricità!

Bitcoin, tra dieci o vent’anni, ce ne saranno ancora – Recentemente la centrale idroelettrica italiana Alta Novella vi ha installato un campo minerario BTC. Prima nel suo genere in Italia, l’operazione vuole essere sia redditizia che ecologica: l’attività mineraria Bitcoin da elettricità in eccesso sprecata e costosa che non è redditizia.

Piccola cittadina italiana che estrae Bitcoin

La storia si svolge in Borgo d’Anaunia, comune del nord Italia, nella regione del Trentino-Alto Adige. Situata in un angolo tranquillo e appartato, questa città italiana ha recentemente fatto un passo avanti. Se il futuro è promettente per l’innovazione tecnologica, deve essere costruito in modo ecologicamente sostenibile. Nessuno spreco ! E che, sindaco del comune, Daniele Graziadeicorretta.

Minatore di Bitcoin ASIC – (Sandali Handagama/Tavolo Monete)

Specialmente per Alta Novella, la sfida è anche la redditività a lungo termine. Al servizio degli interessi del comune, questa fabbrica vuole essere redditizia, come ha spiegato Daniele Graziadei durante uno scambio con portamonete.

“Reddito [de la centrale d’Alta Novella] utilizzato per la manutenzione degli impianti e per le opere pubbliche comunali a servizio della collettività. »

>> Se stai male, trova il colore registrandoti su KuCoin (link affiliato) <

Bitcoin ecologico e redditizio

Per definizione, l’energia idroelettrica richiede acqua –molta acqua– per far girare la turbina. A seconda delle piogge e dei fiumi, l’Alta Novella si affida alla natura e alle stagioni per la sua produzione. Produzione propria, ma non permanente. Tuttavia, ciò può influire sui costi del produttore e, di conseguenza, sulla durata dell’installazione. Energia sostenibile sì, ma dicevamo redditizia!

“In periodi come questo inverno, quando le precipitazioni sono scarse e la portata d’acqua dei fiumi è molto ridotta, questa nuova tecnologia ci consente di massimizzare la produzione e quindi di dare maggior valore alle nostre installazioni. Nonostante il basso contenuto d’acqua, [l’exploitation minière] ci permette di mantenere l’impianto in produzione. »

Daniele Graziadei per Coindesk

Pertanto, l’installazione di 40 macchine minerarie ASIC è ovvia. Ma Alta Novella non produce né vende bitcoin direttamente: la fabbrica vende la potenza di calcolo che ne deriva a una giovane start up italiana, Blockchain delle Alpi. Sono queste società che, a loro volta, vendono potenza di calcolo ai pool minerari.

Alps Blockchain, la startup che ha tutto

Creata da due imprenditori ventenni, Alps Blockchain si caratterizza per la sua voglia di farlounendo tecnologia ed energia sostenibile. Ben consapevoli delle problematiche climatiche, Francesca Failoni e Francesco Buffa ritengono che la tecnologia blockchain, criticata per i suoi costi energetici, possa essere conciliata con il rispetto della natura. In risposta all’energia costosa per l’ambiente e i portafogli, è nata Alps Blockchain.

Una fattoria mineraria di Bitcoin vicino a un impianto idroelettrico.
Bitcoin mining farm vicino alla centrale di Alta Novella – (Sandali Handagama/Tavolo Monete)

Mentre la volontà di limitare la produzione di criptovalute e il loro utilizzo nell’Unione Europea è più che mai attuale, questa iniziativa di un piccolo paese del nord Italia mostra –se necessario– che il progresso tecnologico e la protezione delle risorse energetiche non siano in conflitto. Nuove prove che possiamo combinare redditività ed ecologia. I professionisti del settore energetico lo capiscono ed esempi quasi ogni giorno ormai. Grazie !

Il mining di bitcoin è un argomento sempre più strategico in tutto il mondo. Al tuo fianco, non far passare il treno e unisciti al movimento! Iscrizione rapida su KuCoin e scopri le ultime offerte di Cloud Mining per generare facilmente entrate in criptovalute (link di affiliazione).

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.