Mondiale SBK

Un inizio di stagione sensazionale per alcuni dei piloti indipendenti sulla griglia del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike 2022, e in particolare per Axel Bassani (Motocorsa Racing) e Loris Baz (Bonovo Action BMW), che fino ad oggi si sono distinti di più. . Non sono stati però gli unici piloti a brillare nei due round disputati, dato che anche Philipp Oettl (Team Goeleven), Garrett Gerloff (GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team) e Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing) hanno mostrato lampi di brillantezza, e tutti questo mostra una stagione d’azione emozionante.

L’attuale leader della classifica degli Independentes, Axel Bassani, è settimo assoluto e ha siglato il sesto posto come miglior risultato, ottenuto due volte: in Gara 2 ad Aragon e in Gara 2 ad Assen. L’allegro italiano ha lottato per il podio in Olanda, finendo ad un certo punto terzo prima di ricadere al quinto posto sotto la bandiera a scacchi. Tuttavia, ha perso la sua posizione a causa di aver attraversato più volte il confine della pista. La buona notizia per lui è che ha tirato fuori l’incredibile ritmo che aveva alla fine della scorsa stagione, che mostra una continua crescita della sua forma.

Così vicino all’italiano e già tra i primi sei nel 2022, il ritorno di Loris Baz in pieno nel WorldSBK può essere definito esplosivo. Il francese, vincitore di numerose vittorie e podi in passato in questo campionato, ha posizionato la sua BMW come la migliore del marchio tedesco per la maggior parte dell’azione fino ad ora. Una delle chiavi? Si è adattato perfettamente alle caratteristiche del motore a quattro cilindri in linea, che aveva conosciuto durante la maggior parte della sua carriera nel WorldSBK. Baz ha siglato diversi sesti posti, il primo dei quali al MotorLand Aragón, e lo ha ripetuto due volte ad Assen, in Gara 1 e nella Tissot Superpole Race. Riesci a trovare un altro passo per entrare nella top five per la prima volta nel 2022?

Garrett Gerloff è stato finora irregolare, mostrando un buon passo nelle prove libere, dimostrando di essere tornato ai suoi livelli migliori, anche se più avanti in gara quelle impressioni non si sono tradotte in risultati molto fruttuosi. Regolarmente nella top ten, il miglior risultato dell’americano è il settimo posto all’Assen Tissot Superpole Race, qualcosa su cui sta cercando di migliorare mentre si dirige verso l’Estoril, circuito dove ha ottenuto due podi nel 2020 e due quarti posti nel 2021.

Dietro i primi tre della classifica Independent Rider, Philipp Oettl e Lucas Mahias hanno mostrato prestazioni molto promettenti. Oettl ha brillato soprattutto ad Assen, dove ha corso tutto il weekend, inclusa la Tissot Superpole, dove un errore di chicane nel suo giro più veloce gli è costato un posto in una delle prime tre file. Il tedesco ha ottenuto un’incredibile settima posizione in Gara 1 sul tracciato olandese, il suo miglior risultato fino ad oggi, prima che problemi meccanici lo costringessero al ritiro in Gara 2 quando la manifestazione era appena iniziata. Nel frattempo, Lucas Mahias ha guadagnato la sua prima top 10 della stagione finendo decimo in Gara 2 in Olanda. Potrebbe essere una svolta per il francese, che spera di sfruttare questo buon risultato e continuare il trend positivo sul circuito di Estoril.

Guarda Estoril Round 2022 LIVE e ININTERROTTO con WorldSBK VideoPass!

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.