Il club più antico apre una nuova stagione nella terra dei tulipani!

Heerenveen e lo Sparta di Rotterdam avranno l’onore di aprire il campionato di quest’anno in Olanda.

La squadra dell'”Abe Lenstra Stadium” ha chiuso la scorsa stagione all’ottavo posto. Hanno giocato nei playoff per la Conference League ma non sono riusciti a qualificarsi per l’Europa, quindi in questa stagione lanceranno tutte le loro carte al miglior piazzamento nel campionato nazionale.

La panchina bianconera è stata rilevata dall’ex giocatore del Feyenoord e fino ad ora allenatore dei Go Ahead Eagles, Kees Van Vonderen.

Durante l’estate è arrivato Simon Olson, ex rappresentante delle giovanili della Svezia e giocatore della prima squadra dell’Elfsborg, a cui sono stati assegnati 1,3 milioni di euro.

Il più grande punto di forza dell’Heerenveen è ovviamente il ventunenne Alex Timosi Anderson, che viene dalla squadra di riserva del Bayern Monaco.

D’altra parte, la più antica squadra di calcio dei Paesi Bassi, fondata il 1 aprile 1888, ha concluso la scorsa stagione al 14° posto.

Lo Sparta ha perso uno dei suoi migliori giocatori quest’estate. Abdu Haroui dal Marocco è stato ceduto al Sassuolo Italia per 3 milioni di euro.

I biancorossi di Rotterdam sono stati portati dalla norvegese Ode per il veloce Joshua Kitolan, per il quale hanno stanziato 600.000 euro. Oltre a lui, Younes Namli e Omar Rekik sono arrivati ​​in prestito rispettivamente da Krasnodar e Arsenal, e devono aiutare la loro squadra a sopravvivere nella migliore compagnia della stagione.

Le due squadre hanno giocato ciascuna sei amichevoli durante il periodo di preparazione. La squadra di casa dell’Heerenveen ha ottenuto quattro vittorie, mentre lo Sparta ha più vittorie.

È interessante notare che non ci sono stati vincitori nei due incontri della scorsa stagione.

La squadra di casa ha una squadra migliore degli ospiti di Rotterdam, ma considerando che è la partita d’esordio, abbiamo deciso comunque di andare in rete.

IL NOSTRO SUGGERIMENTO: UG 1-3 (1,45 possibilità)

Seguici tramite app iOS e Android

Gaetana Giordano

"Secchione della cultura pop amatoriale. Tvaholic. Guru del bacon sottilmente affascinante. Pioniere del caffè. Appassionato di cibo impenitente. Appassionato di zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.