Perché venerdì 13 è sfortunato?

Canale Noticias 10.- Sin da quando eravamo piccoli, siamo stati avvisati di martedì 13 e venerdì 13, perché considerati giorni negativi di spesa e sfortuna, quindi non riusciremo e buona fortuna nei piani che vogliamo eseguire solo in quel giorno. Indipendentemente dal mese o dall’anno, questo numero è stato associato a un numero negativo, anche se per anni alcuni edifici evitano di posizionare questo numero su uno dei loro piani, quindi semplicemente salgono a dodici o addirittura lo omettono anche sui pulsanti dell’ascensore.

Questa superstizione ha riferimenti storici ad eventi che hanno accresciuto il tuo interesse per le persone. Se lo trasciniamo nel campo religioso, ci sono due esempi importanti che si possono vedere a colpo d’occhio, come, ad esempio, 13 persone raccolte durante l’ultima cena (12 apostoli e Gesù). Riguardo alla morte del Figlio di Dio sulla croce, si capisce che è coincisa venerdì. Questo non è l’unico fatto che ci permette di designare il sesto giorno della settimana come data della sfortuna e della sfortuna.

La scatola sbiadita che rappresenta la scena dell'”Ultima Cena” è stata appesa al muro di una chiesa di Ledbury per più di un secolo senza che nessuno se ne accorgesse, finché il suo restauratore, Ronald Moore, la vide e la indagò finché non scoprì che nascondeva la firma del pittore italiano Tiziano. EFE/Hannah Hiseman

Lo stesso giorno, ma nell’ottobre del 1307, caddero i Templari, che furono arrestati e processati davanti all’Inquisizione cattolica, dopo essere stati accusati di crimini contro la loro religione.

Nel dicembre 1939 fu registrato il cosiddetto “venerdì nero” o “venerdì nero”. In questa data, uno dei peggiori incendi boschivi nella storia del pianeta, provocando molti morti e migliaia di ettari inutilizzati.

Secondo i registri del Medical Journal, tra il 1989 e il 1992, c’è stato un aumento degli incidenti stradali nel Regno Unito venerdì 13.

L’affondamento della nave da crociera Costa Concordia nel 2012, al largo dell’isola italiana del Giglio, è avvenuto venerdì 13, con due dispersi, 32 morti e circa 4.000 evacuati.

Una serie di sfortunati eventi che si verificano nello stesso giorno, ma in un anno diverso, incontrano il tipo di coincidenza che alimenta le superstizioni sui giorni negativi. L’impatto è così alto sulle persone che molti decidono di non interagire con altre persone per evitare scontri e/o liti, decidono anche di non firmare contratti importanti, preferendo programmarli in un altro giorno.

Unlucky Friday ha guadagnato popolarità in tutto il mondo anche grazie al film della saga “Friday the 13th”, uscito nelle sale nel 1980. Senza nemmeno immaginarlo, stavano ripetendo il successo di “Halloween”, guadagnando milionari al botteghino.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."