Per rispondere a Zeman? Andare. Mourinho respinge sarcasticamente le critiche dell’allenatore ceco

Prima del derby di domenica contro la Lazio, l’allenatore del club italiano dell’AS Roma José Mourinho ha reagito con sarcasmo alle critiche dell’allenatore ceco Zdeněk Zeman.

Zeman, 74 anni, che ha allenato in passato Lazio e AS e attualmente milita sulla panchina del Foggia nel terzo campionato italiano, considera il derby laziale un favorito, anche per via dell’allenatore.

“Sarri sta meglio, sta dando la faccia alla Lazio”, ha sottolineato Zeman al Corriere dello Sport per l’incarico di Maurizio Sarri, arrivato quest’anno alla Lazio dopo essere passato a Chelsea e Juventus.

“Mourinho non ha soddisfatto le aspettative. Non in termini di comunicazione, ma per la qualità del calcio stesso”, ha continuato a José Mourinho, arrivato negli Stati Uniti dal Tottenham, in Inghilterra. “La Roma ancora non sa cosa vuole giocare, mentre la Lazio è più stilosa”.

La Lazio è al quinto posto in classifica dopo 29 gare nella massima serie italiana. Gli Stati Uniti sono settimo, ma sono a un punto dai loro rivali cittadini. Entrambi i club giocheranno altre nove partite e sperano di raggiungere la Coppa dei Campioni.

Ecco perché il derby di domenica, che inizia alle 18:00, è così importante.

Mourinho, che ha guidato gli Stati Uniti per il primo anno e ha ottenuto numerosi successi, ha risposto alla conferenza stampa con le parole di Zeman con molto sarcasmo.

“Ti aspetti davvero che un allenatore che ha vinto 25 trofei risponda a qualcuno che ha vinto due volte la serie B?” ha ricordato ai giornalisti di un portoghese di 59 anni che Zeman aveva “solo” due titoli della seconda competizione italiana.

“Se devo rispondere a Giovanni Trapattoni oa Fabio Capello, non esitate, ma Zeman dte se ne va. Non posso farlo”, ha aggiunto Mourinho.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.