Nel salame sono stati trovati due germi nocivi.

I produttori di salumi in Italia stanno attualmente emettendo avvertenze sanitarie. Il prodotto è disponibile anche nei Paesi Bassi.

Germania – Il salame è popolare in molte famiglie tedesche, sia come condimento, antipasti o persino salsa per la pasta. I fan dei classici italiani dovrebbero dare un’occhiata nel loro frigorifero ora, poiché le gastronomie hanno ricordato il popolare tipo di salsiccia.

Nel salame sono stati trovati due germi nocivi.

Deli Di Gennaro a Stoccarda sta attualmente mettendo in guardia i consumatori dal mangiare il salame italiano etichettato come “Salame Cacciatore italiano DOP”. Sono interessate le varietà da 150 g con la data migliore prima del 15 luglio 2022.

Nello specifico questi salumi:

Si sospetta che il salame sia stato contaminato da batteri dei generi Salmonella e Listeria. Si consiglia di “non consumare più i prodotti interessati con il lotto menzionato”. Ferrero, azienda italiana, ha dovuto recentemente ritirare alcuni prodotti perché contaminati da salmonella.

Salmonella e listeria possono causare diarrea e vomito nelle persone che mangiano salame.

Diarrea improvvisa, mal di testa e dolore addominale, malessere generale e vomito occasionale, secondo il Centro federale per l’educazione sanitaria. In rari casi, può anche portare a malattie gravi come infezioni del sangue con febbre alta.

Il Salame richiamato è prodotto da Villani in Italia e distribuito da Di Gennaro in sei stati tedeschi:

Le salsicce sono disponibili in vari punti vendita di gruppi commerciali, oltre a rivenditori, macellerie e salumerie.

Chi acquista una salsiccia richiamata può restituirla al negozio dove l’ha acquistata. Questo richiamo non riguarda altri lotti dello stesso prodotto o altri prodotti del produttore.

Elenco delle rubriche: © YAY Images/Imаgo

annuncio

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.