MondialeSBK

Il campione in carica Dominique Aegerter (Ten Kate Racing Yamaha) ha concluso la prima giornata di azione al Motul Dutch Round con il miglior tempo del gruppo. Nel ritorno del Campionato del Mondo FIM Supersport al TT Circuit Assen, il pilota svizzero ha fatto registrare il miglior tempo nella sessione mattutina e ha guidato la classifica dei tempi della combinata, anche se le FP2 sono state guidate da Can Oncu (Kawasaki Puccetti Racing).


CHIUDERE IL GAP: Il vantaggio di Aegerter si è accorciato nelle FP2

Dopo aver dominato le FP1 con il tempo di 1’37,753 – è stato uno dei due soli piloti a fare un giro in 1’37 -, Aegerter ha chiuso la giornata in testa alla classifica combinata con due decimi di vantaggio su Oncu. Il turco ha atteso fino al termine delle FP2 per registrare il miglior tempo del pomeriggio, 1’37.958s. Il pilota svizzero è uno dei tre concorrenti che non sono riusciti a migliorare il proprio tempo nelle FP2. Gli esordienti italiani Nicoló Bulega (Aruba.it Racing WorldSSP Team) e Lorenzo Baldassarri (Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team) sono terzi e quarti nella classifica combinata con terzi, tre decimi dietro Aegerter nella classifica combinata, entrambi a meno di 4 decimi dal capo.


SEI PILOTA, CINQUE DECIMI: Una top 10 molto solida

Il pilota locale Glenn van Straalen (EAB Racing Team) ha iniziato la campagna con un impressionante proseguimento questo venerdì con il quinto tempo più veloce sulla pista di casa. L’olandese era a mezzo secondo da Aegerter e ha superato di un decimo il francese Jules Cluzel (GMT94 Yamaha). Niki Tuuli (MV Agusta Reparto Corse) è meglio classificato sopra MV Agusta con il settimo posto, a soli 0,026 secondi di vantaggio su Federico Caricasulo (Althea Racing). L’italiano è caduto alla fine della sessione, alla curva 5 stretta, senza conseguenze fisiche.

Raffaele De Rosa (Orelac Racing VerdNatura WorldSSP) ha scalato una posizione durante le FP2 e ha concluso nono con il miglior tempo di 1’38,614. Il debuttante Stefano Manzi (Dynavolt Triumph) è 10°, assicurando così che tutti e cinque i costruttori sulla griglia 2022 siano rappresentati nella top 10. Appena mezzo secondo separa i sei corridori tra il quinto e il decimo posto, consentendo pronostici di duelli serrati sabato e domenica. Adrián Huertas (MTM Kawasaki) è arrivato 14° dopo essere caduto alla curva 1 durante le FP2. L’estone Hannes Soomer (Dynavolt Triumph) ha completato la top 15 di venerdì.

I primi sei di venerdì ad Assen. (Risultati completi qui):

1. Dominique Aegerter (Ten Kate Racing Yamaha) 1’37.753

2. Can Oncu (Kawasaki Puccetti Racing) +0.205 sec

3. Nicolò Bulega (Aruba.it Racing WorldSSP) +0.282 sec

4. Lorenzo Baldassarri (Ten Kate Racing Yamaha) +0.390 sec

5. Glenn van Straalen (EAB Racing Team) +0,483 sec

6. Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) +0.633s

Il WorldSSP Tissot Superpole inizierà sabato alle 10:25 (ora locale, GMT+2) e potrai seguirlo LIVE by WorldSBK VideoPass.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.