MondialeSBK

Dominique Aegerter ha riportato il successo per la Ten Kate Racing Yamaha sulla pista di casa di questo prestigioso team. Dopo la vittoria molto serrata in una gara abbreviata di sabato, lo svizzero ha aggiunto la sua seconda vittoria del fine settimana al TT Circuit Assen dopo aver preso il comando nella prima parte del test e poi prendere le distanze senza remissione dai suoi rivali. Lorenzo Baldassarri (Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team) e Can Oncu (Kawasaki Puccetti Racing) hanno completato il podio di Gara 2.


INCIDENTE FUORI: rimozione dell’idolo locale

Subito dopo l’inizio della gara, Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) e l’idolo locale Glenn van Straalen (EAB Racing Team) sono caduti al terzo giro del circuito. Il primo minuto della prova, prevista per 18 giri, ha portato Can Oncu al comando. Il turco, partendo dal centro della prima fila, ha sorpreso il poleman Aegerter, che ha impiegato i primi quattro giri per raggiungere le ruote Oncu. Baldassarri e Nicoló Bulega (Aruba.it) sono stati il ​​quartetto di testa che è riuscito a distanziarsi leggermente dagli altri nel primo terzo di gara.


COMBATTIMENTO NELLA TESTA. Il campione apre il divario

Il passare dei giri ha confermato la velocità superiore del quartetto di testa. Prima Baldassarri e Aegerter poi si sono alternati in testa alla corsa, seguiti da Bulega e Oncu, impegnandosi in una parallela battaglia per il terzo posto. In quella fase di gara Federico Caricasulo (Althea Racing) è caduto perdendo il controllo della sua Ducati alla curva 4 del circuito. Il pilota italiano è riuscito a rientrare in pista, seppur con un giro mancante. Prima che la gara arrivasse a metà gara, il campione del mondo Aegerter ha forzato un po’ più di passo e ha raggiunto quasi un secondo vantaggio sulla Yamaha di Baldassarri.


TOP 3: Aegeter aggiunge la terza vittoria nel 2022

Con Aegerter che ha centrato con un margine di quasi 2 secondi a Baldassarri e l’italiano ben lontano anche dagli altri due componenti del quartetto, le prime due pole position si sono messe in evidenza nella fase finale della gara. Lo svizzero ha corso comodamente gli ultimi chilometri e ha tagliato la bandiera a scacchi di 2,6 secondi su Baldassarri, aggiungendo alla sua seconda vittoria del fine settimana, la terza consecutiva nella stagione 2022 e la 13a da quando ha gareggiato nel WorldSSP, un successo che lo conferma al di sopra della classifica generale. Dopo la mancata forma di sabato, in una gara che ha dovuto lasciare per problemi meccanici, Baldassarri ha potuto aggiungere questa domenica un altro successo in Campionato, il suo terzo podio stagionale dopo quello di Aragon. Oncu è riuscito a spezzare la resistenza di Bulega ed è salito al suo secondo podio di quasi 3 decimi di una Ducati esordiente. Il terzo posto di Oncu ha portato il suo podio nel WorldSSP a cinque e ha lasciato il podio della Turchia a 90 di


LE BATTAGLIE DELLA TOP 10: Finale a gironi

L’estone Hannes Soomer (Dynavolt Triumph) è arrivato quinto, appena davanti al compagno di squadra Stefano Manzi, con i due staccati di appena un decimo di secondo. La lotta per il quinto posto è intensa, con tanti concorrenti coinvolti. Il finlandese Niki Tuuli (MV Agusta Reparto Corse) è settimo e dietro di lui gli esordienti Yari Montella (Kawasaki Puccetti Racing), Kyle Smith (VFT Racing) e Bahattin Sofuoglu (MV Agusta Reparto Corse) hanno completato la top ten. Turk è stato il pilota più eccezionale tra quelli che hanno gareggiato nel WorldSSP Challenge. Adrián Huertas (MTM Kawasaki) era stato coinvolto in questa battaglia fino quasi alla fine, ma era stato costretto al ritiro nell’ultimo giro della gara, rovinando la sua buona forma fino a quel momento.

I primi sei di Gara 2 ad Assen, risultati completi qui:

1 Dominique Aegerter (Ten Kate Racing Yamaha)

2. Lorenzo Baldassarri (Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team) +2.606 secondi

3. Can Oncu (Kawasaki Puccetti Racing) +4.618 secondi

4. Nicolò Bulega (Team Aruba.it Racing WorldSSP) +4.965 secondi

5. Hannes Soomer (Vittoria Dynavolt) +17.982 sec

6. Stefano Manzi (Vittoria Dynavolt) +0.126 sec


Valutazione generale:

1. Dominique Aegerter (Ten Kate Racing Yamaha) 95

2. Lorenzo Baldassarri (Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team) 65

3. Nicolò Bulega (Team Aruba.it Racing WorldSSP) 56

4. Glenn van Straalen (EAB Racing Team) 46

5. Niki Tuuli (MV Agusta Reparto Corse) 40

6. Can Oncu (Kawasaki Puccetti Racing) 32

Non perdere nessuna azione WorldSSP! Il campionato avrà il suo prossimo incontro a Estoril e puoi vedere tutto ciò che è successo nel Round 3 usando WorldSBK VideoPass.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.