Matějů torna nel campionato italiano. La nazionale ceca giocherà per il Venezia

Il difensore Aleš Matějů giocherà per il Venezia dopo un arrivo anticipato a Brescia. Ha firmato un contratto con un esordiente nel campionato italiano fino a fine stagione con opzione per altri due anni. Lo ha informato sul suo sito web la diciottesima squadra della massima competizione.

Il venticinquenne Matěj ha prematuramente interrotto il suo fidanzamento a Brescia all’inizio di quest’anno. Ha giocato un totale di cento partite per il club, in cui ha segnato un gol. Tuttavia, dopo essere stato retrocesso in seconda serie lo scorso anno, non ha nascosto di voler finire in squadra. Il Brescia non è riuscito a tornare nella massima serie la scorsa stagione.

“Sono felice di giocare di nuovo in Serie A. È un’altra sfida. Spero che questa volta abbia più successo e che possiamo salvarlo”, ha detto Matějů nella registrazione di Sport Invest, che ha rappresentato il giocatore.

In precedenza, il difensore della nazionale aveva lavorato anche a Brighton, Pilsen o Příbram, in Inghilterra. Ora diventerà il terzo ceco nella massima serie italiana dopo Antonín Barák al Verona e David Zim all’FC Turin.

“Sono felice di restare in Italia, e quando si tratta di Serie A è ancora meglio. È anche positivo in termini di linguaggio e adattamento”, ha detto Matějů, interessato anche ad altri club. “Poteva essere un ritorno in Repubblica Ceca, ma quando ho rescisso il contratto al Brescia la priorità era restare all’estero”, ha aggiunto il difensore.

Si è anche consultato con l’allenatore della nazionale Jaroslav Ilhav in merito al cambio di ingaggio. “Sono stato in contatto con lui e abbiamo parlato del Venezia. L’allenatore mi ha detto la sua opinione. Abbiamo le stesse opinioni”, ha detto Matějů.

Finora ha segnato dieci gol per la nazionale ceca “A”. In estate non ha saltato l’Europeo, ma in campionato ha giocato solo il ruolo di sostituto e non ha interferito nelle partite. È un difensore universale, può partire da entrambi i lati della difesa e magari da stopper.

Dopo la prima conoscenza con la nuova squadra, non ha nascosto la sua soddisfazione. “Sono molto impressionato. Ci sono giocatori di qualità e penso che mi adatterò bene. Sabato abbiamo una partita con il Torino, quindi non vedo l’ora di conoscere l’atmosfera in Serie A”, ha detto Matějů.

Il Venezia ha 18 punti in Serie A e merita il 18° posto. Hanno perso due punti per salvare. “Sarà sicuramente una sfida, perché la Serie A è una competizione equilibrata. Ma questa squadra è brava qui e costruita per difendere. Sarei felice se potessi aiutare e avere successo”, ha aggiunto Matějů.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."