L’Italia supera i 50mila contagi da coronavirus in un giorno | Pubblico

L’Italia ha registrato 50.559 nuovi contagi da coronavirus nelle ultime ventiquattro ore, il più alto numero di pandemie del Paese finora, oltre a 141 decessi, ha confermato oggi il Ministero della Salute nel suo bollettino quotidiano.

Questo incremento “da record” si è fatto notare grazie al numero crescente di esami diagnostici in corso, quasi un milione (929.775), in quanto tante persone in Italia oggi fanno la fila in farmacia per fare gli esami per le vacanze di Natale.

In questo modo, il saldo delle persone contagiate si attesta a 5.567.644 da quando è scoppiata la pandemia nel febbraio 2020 e 136.386 morti durante la crisi.

Anche la pressione ospedaliera è aumentata, sebbene la maggior parte degli attuali positivi, 460.674, rimangano isolati a casa con sintomi lievi o assenti.

8.812 le persone ricoverate in Italia, 102 in più rispetto a ieri, e 1.038 bisognose di Terapia Intensiva (+15), in aumento ma lontano dai livelli allarmanti dello scorso anno.

Le autorità italiane stanno seguendo da vicino questa nuova ondata di coronavirus, aggravata dall’elevata trasmissione della variante omicron, che rappresenta circa il 28% dei casi, secondo le stime dell’Istituto superiore di sanità.

Per fermare questo scenario, il governo italiano ha imposto l’uso delle mascherine per le strade, mentre per entrare in cinema, teatri, eventi sportivi o mezzi pubblici, deve utilizzare Ffp2.

Ha anche chiuso le discoteche e le sale da ballo fino al 31 gennaio e ha ridotto la validità dei certificati sanitari, tra le altre misure.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."