L’Inter vince la Coppa Italia dopo aver battuto la Juventus di Cuadrado

Il colombiano ha giocato 120 minuti nella sconfitta per 2-4 della sua squadra.

L’Inter ha vinto la Coppa Italia battendo la Juventus Torino al termine del match alternativo completo (4-2 ai supplementari), segnato dai due rigori mostrati a favore dei nerazzurri, questo mercoledì a Roma.

L’Inter di Simone Inzaghi resta in corsa per il triplete nazionale di Serie A-Supercoppa-Supercoppa, mentre i ‘Bianconeri’ di Massimiliano Allegri chiuderanno la loro prima stagione senza scudetto in undici anni.

Due rigori, che vedono l’Inter pareggiare 2-2 e portare la partita ai supplementari e passare in vantaggio nella mezz’ora aggiuntiva, sicuro di provocare fiumi di inchiostro e ore di dibattito.

Ma alla fine è stato Simone Inzaghi, assetato di titolo, ad alzare la medaglia d’oro nel suo stadio per due decenni, come giocatore e come allenatore della Lazio.

Nicollo Barella ha portato l’Inter in vantaggio (6), ma il brasiliano Alex Sandro (50) e l’attaccante serbo Dusan Vlahovic (52) hanno cambiato le cose. Il turco Hakan alhanoğlu non è rimasto indietro dagli undici metri per l’Inter (80), e già ai supplementari il croato Ivan Perisic ha regalato la vittoria al Milan (99 rigori e 102).

Il difensore centrale della Juventus Giorgio Chiellini non riesce a vincere il 20esimo titolo con “Bianconeri” prima di lasciare eventualmente il club all’età di 37 anni.

E il suo allenatore Massimiliano Allegri, espulso per le sue proteste rabbiose, Dovrà aspettare per potersi vantare di essere stato il primo allenatore a vincere cinque volte la Coppa Italia.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."