l’esercito russo ha continuato la sua offensiva in Oriente; raffineria di petrolio presa di mira dai missili

La Russia sospenderà le consegne di elettricità alla Finlandia da domani, per accuse “non ancora pagato”, ha annunciato oggi il fornitore RAO Nordic Oy, posseduto al 100% dalla società russa InterRAO. Questo annuncio arriva sullo sfondo delle crescenti tensioni tra Mosca ed Helsinki, che ha già annunciato l’intenzione di aderire “senza indugio” alla NATO sotto l’influenza dell’attacco russo in Ucraina. Un intento visto con occhi pessimi da Mosca che ha minacciato una risposta “tecnico-militare”.

RAO Nordic Oy, con sede a Helsinki, non ha ricevuto pagamenti per l’elettricità fornita alla Finlandia dal 6 maggio, ha affermato il gruppo in una nota, citando la mancanza di mezzi per pagare l’elettricità importata dalla Russia. “Questa situazione è straordinaria e si verifica per la prima volta in oltre 20 anni”secondo un comunicato stampa. “Pertanto, siamo obbligati a sospendere le importazioni di energia elettrica dal 14 maggio”fornitore chiaro. “Speriamo che la situazione migliori presto” e le consegne dalla Russia continueranno, ha aggiunto il gruppo.

Ieri il Presidente e il Primo Ministro della Finlandia hanno dichiarato di aver accettato di aderire “senza indugio” ha detto alla NATO, specificando che la decisione del paese nordico sarebbe stata annunciata domenica all’organizzazione.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.