Le 50 migliori pizzerie d’Europa 2022

La classifica comprende cinque società spagnole, tre delle quali sono tra le prime dieci

Si conoscono le 50 migliori pizzerie d’Europa per il 2022. La classifica ‘Top 50 Pizza Europe’, curata dalla guida italiana ‘Top 50 Pizza’, riconosce ogni anno il lavoro delle aziende europee dove si mangia la pizza migliore.

Pizzeria Peppecon sede a Parigi e nelle mani di Peppe Cutraro, ha ottenuto la prima posizione per il secondo anno consecutivo e il riconoscimento speciale “Pizza Maker of the Year 2022”. Segue Fratelli Figurato.a Madrid, in aumento di una posizione rispetto all’anno precedente, e 50 per Londraa Londra, che è salita a una posizione nella lista europea.

TOP 5 equipaggiati con Bæsta Copenaghen, e la Sartoria Panatieri, salita dall’11° al 5°. Quest’ultimo posto ha due posti nella città di Barcellona e ha vinto premio speciale ‘Pizza dell’Anno 2022’ con la pizza Premio Latteria Sorrentina a base di acciughe del Cantabrico, pomodoro, scarola e purea di olive Kalamata. I ristoranti danesi e spagnoli hanno ricevuto il premio “Forno Verde / Green Oven”, che riconosce la pizzeria più sostenibile.

Anche, La Spagna ha altre pizzerie tra i primi dieci posti, in particolare La Balmesinaa Barcellona, ​​dopo essere passato da 29 a 10. Ce ne sono altri tre in classifica: Oro di Napolia Santa Cruz de Tenerife, che detiene il 36° posto, e il ristorante pizzeria Bilbao Damiaoche è entrato in lista per la prima volta, ha ottenuto il 42° posto.

Spagna, Germania e Regno Unito sono i tre paesi con il maggior numero di pizzerie nell’elenco in cui sono rappresentati 21 paesi. L’Italia non è inclusa, in quanto partecipa a un elenco diverso.

Elenco delle 50 migliori pizzerie d’Europa 2022

  1. Peppe Pizzeria (Parigi, Francia) – ‘Il pizzaiolo del 2022’
  2. Fratelli Figurato (Madrid, Spagna)
  3. 50 Times London (Londra, Inghilterra) – ‘Made in Italy 2022’
  4. Bæst (Copenaghen, Danimarca) – “Miglior servizio 2022” e “Innovazione e sostenibilità 2022”
  5. Sartoria Panatieri (Barcellona, ​​Spagna) –’Pizza dell’anno 2022
  6. Via Toledo Enopizzeria (Vienna, Austria)
  7. Pizza Zulù (Fürth, Germania)
  8. La Piola Pizza (Bruxelles, Belgio)
  9. Kytaly (Ginevra, Svizzera)
  10. La Balmesina (Barcellona, ​​Spagna) – ‘The Performance of 2022’
  11. nNea (Amsterdam, Paesi Bassi)
  12. La Pizza Bella Gourmet (Bruxelles, Belgio) – ‘Le Migliori Frittate e Patatine Fritte 2022’
  13. Napoli on the Road (Londra, Inghilterra)
  14. Malafemmena (Berlino, Germania)
  15. Pizzeria Luca (Copenaghen, Danimarca)
  16. Forno d’Oro (Lisbona, Portogallo) – ‘La migliore carta dei vini 2022’
  17. 400° Laboratorio (Parigi, Francia) – ‘Nuove voci del 2022’
  18. L’Antica Pizzeria (Londra, Inghilterra)
  19. Dough Bros (Galway, Irlanda)
  20. San Gennaro (Zurigo, Svizzera)
  21. ‘O See (Londra, Inghilterra)
  22. Forza (Helsinki, Finlandia)
  23. Guillaume Grasso (Parigi, Francia)
  24. Surt (Copenaghen, Danimarca)
  25. La Pizza Napoletana del Futuro (Berlino, Germania) – “Miglior servizio di birra 2022”
  26. Pizzeria Luca (Helsinki, Finlandia)
  27. 60 Secondi Pizza Napoletana (Monaco, Germania)
  28. Ostrica. (Danzica, Polonia)
  29. 450 °C (Turku, Finlandia)
  30. Ciao a Tutti (Varsavia, Polonia)
  31. Verace (Nova Gorica, Slovenia)
  32. Marcella (Bruxelles, Belgio)
  33. Belli di Mamma (Budapest, Ungheria)
  34. Da Superette (Gand, Belgio)
  35. Majstor I Margarita (Belgrado, Serbia)
  36. Oro di Napoli (Santa Cruz de Tenerife, Spagna)
  37. Pietra (Belgrado, Serbia)
  38. Cinquecento (Londra, Inghilterra)
  39. Casa Nostra (Monaco di Baviera, Germania)
  40. IMperfetto (Puteaux, Francia)
  41. Matto Napoletano (Skopje, Repubblica della Macedonia del Nord)
  42. Demaio (Bilbao, Spagna)
  43. Pizza Pop (Lubiana, Slovenia)
  44. Kaja Pizza Köök (Tallinn, Estonia)
  45. Franko’s Pizza & Bar (Zagabria, Croazia)
  46. Street Pizza (Riga, Lettonia)
  47. Zielona Gorka (Pabianice, Polonia)
  48. Animaletto Pizza Bar (Bucarest, Romania)
  49. Arte Bianca (Aljezur, Portogallo)
  50. Pizzeria MaMeMi (Copenaghen, Danimarca)

Potrebbe interessarti: MICHELIN STARS 2022: ELENCO COMPLETO

Seguici su Twitter, Facebook, Instagram o ricevi le nostre notizie Clicca qui.

Chef, sommelier e consulente gastronomico. Esperto in Food and Beverage management nel settore Hospitality, si occupa di consulenza ai ristoranti nello sviluppo di menu, vino, liquori e controllo dei costi. A sua volta, assiste molti brand del settore agroalimentare. La sua formazione nel settore dei servizi è iniziata presso la Hospitality School di Benalmádena, per poi ampliare le sue conoscenze, studiando il “Diploma in Food and Beverage Management” presso CIOMijas e il “Certificato professionale di sommelier internazionale” di ESHOB. Manu Balanzino è appassionato di comunicazione e ha fondato il quotidiano di gastronomia digitale, The Gourmet Journal, testata di riferimento nel campo della gastronomia che dirige. Inoltre, è un esperto collaboratore di gastronomia di riviste specializzate come Andalucía de Viaje, El Gourmet (AMC Networks International Latin America) e Diario Sur. Alla radio conduce il programma “Momentos Gourmets” al COPE e in televisione collabora a Canal Cocina, RTV Marbella e Fuengirola TV.

Giacomo Sal

"Esploratore. Introverso. Inguaribile specialista del cibo. Secchione della musica. Appassionato di alcol. Esperto di birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.