La rabbia di Dalma Maradona verso un uomo amico e compagno del padre: “Un traditore e un bugiardo”

La sorella di Gianinna Maradona esplode su Instagram e chiede aiuto ai suoi follower

Questa è più una data delicata per Dalma Mardona e sua sorella Gianinna: il 30 ottobre sarà il primo compleanno del padre per il quale non saranno presenti., e il 25 novembre si svolgerà il primo anniversario della morte della stella del calcio. Inoltre, venerdì prossimo uscirà sogno benedetto, una serie prodotta da Amazon Prime che ritrarrà alcuni momenti della vita di El Diez, e le sue figlie hanno espresso la loro rabbia per i contenuti dei capitoli. Con le emozioni in superficie, La figlia maggiore Claudia Villafañe è esplosa su Instagram ed ha espresso la sua rabbia quando ha visto un ex amico di suo padre vendere merce ufficiale usando il marchio che porta il nome dell’atleta.

Attraverso storia di instagram Dalma indicò Stefano Ceci, un uomo che ha mantenuto un’amicizia di lunga data con Maradona e ha rilevato alcuni dei suoi affari in Europa pochi mesi prima della sua morte. “Questo è l’uomo che si è avvicinato a mio padre come fan e ora afferma di possedere l’immagine, la voce e il nome di mio padre, sostenendo che non appartiene ai suoi figli.”, assicurato sul social. E ho aggiunto: “Mi sembra che mi hai bloccato, bastardo @stefanoceci10insieme a una cattura in cui fa notare di non poter visualizzare il profilo dell’imprenditore italiano.

La storia di Dalma Maradona in cui denuncia Stéfano Ceci per aver utilizzato il marchio del padre per commercializzare il merchandising in Italia
La storia di Dalma Maradona in cui denuncia Stéfano Ceci per aver utilizzato il marchio del padre per commercializzare il merchandising in Italia

Le ha fatto firmare un contratto tre mesi prima della sua morte, che i suoi figli hanno annullato oggi, e lei continua a mentire alle persone, danneggiandoci, ripetendo bugie e ingannando tutti”, ha concluso nel testo. “Il tuo account è ancora attivo, quindi continuerò a segnalarti. ‘Imprenditore’ lo trasforma in ‘Truffa’‘, suggerì con pura ironia. “Sei pazzo o sei un hdp? Un uomo apparso come fan ora afferma di essere il proprietario del marchio Maradona! Siamo tutti matti?” Ha chiesto in un’altra storia.

Sull’account Instagram di Ceci si possono vedere diverse foto con Maradona in diversi momenti della sua vita, oltre ad alcune offerte di prodotti con immagini della star dello sport, e un libro da lui scritto intitolato: “Maradona: Il Sogno di un bambino” (A sogno di un ragazzo)”. “Merce ufficiale?”si chiedeva con rabbia l’attrice, insieme a uno screenshot di un post in cui l’uomo incoraggiava i suoi follower ad accedere al suo sito Web per acquistare alcune delle offerte nel suo catalogo.

Il messaggio forte di Dalma Maradona all'ex compagno di suo padre
Il messaggio forte di Dalma Maradona all’ex compagno di suo padre

Come confermato dall’ambiente per bambini a Maradona spettacolo televisivoCeci mantiene un legame di lunga data con la star: si sono conosciuti vent’anni fa, quando l’allora ragazzo ha realizzato il sogno di incontrare il suo idolo di persona, e due decenni dopo si è fatto strada nella vita di un ex calciatore. All’inizio erano amici, poi confidenti. A poco a poco, ha acquisito la sua immensa fiducia in se stesso al punto da fare affari insieme e diventare responsabile, tra le altre cose, di contratti multimilionari con le multinazionali. Ha accompagnato Diego per anni: in ogni paese che ha visitato, in ogni posto in cui è andato a lavorare e in ogni affare commerciale che ha stretto.

Poi, è apparso nella vita di una stella Matia Morlache in seguito diventeranno amici, avvocati, avvocati e con i quali farà anche affari. Nell’agosto 2020 Maradona ha firmato un contratto in cui assicurava che avrebbe trasferito a vita i diritti della sua immagine e del suo marchio a Ceci, Morla e Sattvica. (studio legale). Per questo i figli di Diego denunciano Ceci, e il caso inizia nel tribunale di La Plata. Lo scorso marzo, la corte lo ha stabilito Diego Junior, Dalma, Gianinna, Jana e Dieguito Fernando sono i “cinque eredi universali”; e tra le prime azioni che hanno intrapreso c’è stata quella di rescindere il contratto che il padre aveva firmato con Ceci perché ritenevano che la star non fosse autorizzata a prendere quella decisione oa fare il trasferimento.

"Truffatori, partner di altri truffatori"Dalma Maradona afferma riferendosi a Stéfano Ceci e Matías Morla
“Truffe, altri truffatori”, dice Dalma Maradona riferendosi a Stéfano Ceci e Matías Morla

Al momento Ceci vive a Dubai e dopo la morte di Maradona “Continua a fare molti affari come firmare contratti in Europa”, chi è vicino ai figli di Diego ha confermato questo media. Viene inoltre ceduto all’eredità per motivi di responsabilità: ha depositato il denaro che, come ha spiegato, era il diritto dell’erede del contratto che ha incassato.

CONTINUA A LEGGERE:

China Suárez passa alla rete dopo la lettera aperta di Wanda Nara
Messaggio condiscendente su Wanda Nara inviato da Mauro Icardi a China Suárez
Ancora guai per Wanda Nara: deve pagare una cifra milionaria a Maxi López
Benjamin Rojas denuncia un fanatico che ha distrutto la residenza della moglie e l’ha aggredita
“Inesperta come la Cina, vergine come Wanda”, Wanda Gate ha cappelli, t-shirt e borse

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.