Uniti nell’emergenza Coronavirus

La Cina e l’Italia sono più forti quando sono insieme. I due paesi più colpiti dalla pandemia di Covid-19 uniscono le forze per dare sollievo alla critica situazione.

Supportando a febbraio il lancio dell’iniziativa “China We are with You” promossa da Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, anche CHIC si è messo in prima linea per dare un concreto aiuto alla Cina durante il momento critico per la veloce diffusione del virus. L’iniziativa, finalizzata a sottolineare l’importanza di informare e lavorare insieme a livello globale per arginare l’epidemia ma soprattutto per trasformare quest’allarme in un’onda di solidarietà mondiale, ha permesso alla Cina di partecipare alla Milano Fashion Week attraverso lo streaming sulle più grandi piattaforme digitali cinesi di sfilate e interviste dei maggiori brand con messaggi di solidarietà verso il popolo cinese. CHIC ha inoltre partecipato a questo ponte virtuale promuovendo l’area cinese all’interno del Fashion Hub di Camera Moda, con la mostra digitale e le collezioni di otto giovani designer che hanno potuto essere presenti con le loro video-interviste.

L’iniziativa ha ampliato la consapevolezza generale sull’importanza del sostegno e dell’informazione e per questo motivo CHIC ha supportato la campagna di solidarietà “China our hearts beat for you” promossa da Vincenzo Lipardi, presidente di SPICI, Società per l’Innovazione, la Cooperazione, l’Internazionalizzazione e appoggiata da diverse associazioni e personalità del mondo della scienza, della tecnologia, dell’arte, della cultura in Italia. La campagna parte dall’Italia, che quest’anno celebra il cinquantesimo anniversario delle relazioni con la Cina, e intende espandersi in Europa per un periodo di un anno, nel corso del quale verranno avviate azioni concrete per consolidare relazioni e scambi nel campo della cultura e della ricerca. La prima proposte di “China our hearts beat for you”, è il lancio sulla piattaforma Change.org di un manifesto da firmare per raccogliere messaggi e testimonianze di questo sforzo di solidarietà per giungere all’obiettivo di testimoniare come a essere contagiosa possa essere anche la vicinanza tra popoli e culture.

A fronte della difficile situazione dovuta all’emergenza anche in Italia e in Europa, sulla positiva e forte scia delle iniziative solidali indirizzate alla Cina, moltissime sono state le campagne di raccolta fondi destinate al rafforzamento e all’espansione delle varie strutture ospedaliere sul territorio italiano. Il presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa, proseguendo con “China we are with you”, nella versione dell’iniziativa destinata all’Italia, “Italia we are with you”, è riuscito grazie all’attiva partecipazione e al contributo dei propri associati a donare tramite la Protezione Civile 3 milioni di euro in macchine respiratorie, destinate in gran parte all’ospedale temporaneo dell’ex Fiera Milano, che sarà centro di rianimazione a servizio della Lombardia e di tutta Italia. Durante questo periodo di forte necessità, grazie alla task force organizzata da Camera della Moda, CHIC Group, partner cinese di CNMI, in collaborazione con la loro azienda associata International Business Alliance (IBA) e la Protezione Civile in Italia gestirà logisticamente l’operazione che porterà in Italia dalla Cina un alto numero di mascherine protettive e altri dispositivi medici e di protezione con il supporto da lato cinese del Gruppo Nazionale Farmaceutico Cinese, Xi’An Hi-Tech Industries Development Zone, Xi’An Gaoke Group Corporation, Lishui District in Nanjing e Shanghai International Fashion Federation.