Il tribunale italiano ha condannato all’ergastolo l’ex presidente peruviano Morales Bermúdez per Plan Condor | MONDO

La Corte Suprema italiana ha confermato mercoledì l’ultima condanna all’ergastolo per l’ex presidente del Perù, Francisco Morales Bermúdez (1975-1980), per la morte di due italo-argentini nell’ambito del Piano Condor, giustiziato dalla dittatura del Cono Sud , riferiscono fonti giudiziarie.

I giudici della Corte di Cassazione di Roma, la massima corte italiana, hanno condannato il soldato peruviano, che aveva 100 anni.

“Questa è una pagina importante sulla strada per conoscere la verità sugli accordi penali tra i regimi in America Latina e sulla giustizia per i crimini commessi negli anni Settanta contro oppositori politici e membri sindacali, che non vanno dimenticati. Basta terrorismo di Stato”, scrive in rete l’avvocato Arturo Salerni, rappresentante delle famiglie delle vittime, in viaggio in Argentina.

Il caso dell’ex presidente del Perù, anch’egli di origine italiana, è stato processato separatamente, anche se faceva parte di un megaprocesso per il Piano Condor condotto in Italia e che ha confermato, nel luglio 2021, quattordici ergastoli per oppressori cileni e l’Uruguay per la scomparsa e la morte di venti oppositori italiani.

L’indagine sull’atroce strategia adottata negli anni ’70 e ’80 dal regime militare del Cono Sud, nota come Piano Condor, è iniziata 20 anni fa a seguito di denunce presentate in Italia da parenti di italiani assassinati o scomparsi.

Morales Bermúdez, condannato in contumacia al primo grado (2017) e al secondo grado (2019), è stato condannato insieme al colonnello Martín Felipe Martínez Garay, capo della polizia dei servizi segreti peruviani.

I due detenuti sono accusati di aver organizzato l’uccisione nel 1980 di militanti italo-argentini del gruppo di guerriglia argentino Montoneros, Lorenzo Viñas Gigli, 25 anni, e Horacio Campiglia, altro leader del gruppo, che furono rapiti in Brasile e trasferiti in Argentina. . , dove è stato visto l’ultima volta nel centro di detenzione clandestina Campo de Mayo.

Dopo la sentenza definitiva, i tribunali italiani hanno dovuto chiedere l’estradizione formale di Morales Bermúdez, che ha guidato il colpo di stato del 1975 con il quale ha rovesciato il dittatore di sinistra Juan Velasco Alvarado (1968-1975).

Attraverso il Piano Condor, le dittature sudamericane hanno invitato altri a catturare e in alcuni casi eliminare i nemici politici, sempre al di fuori dei parametri fissati dalla legge. In alcuni casi, soldati di due paesi hanno partecipato insieme a operazioni di rapimento e tortura.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.