Il nono gol stagionale di Barák ha aiutato il Verona a vincere nettamente

Il rappresentante del calcio Antonín Barák ha segnato un gol nel 25esimo turno del campionato italiano nella rete della sua ex squadra Udine e ha aiutato il Verona a vincere in casa per 4:0.

Il centrocampista 27enne ha vinto per la nona volta in questa stagione. L’Hellas è al nono posto nella classifica incompleta dopo la terza vittoria nelle ultime quattro partite. Il Milan passa in vantaggio dopo la vittoria per 1-0 sulla Sampdoria Genoa. Ma la seconda l’Inter ha fatto una bella partita. La Juventus Torino di Bergamo ha recuperato un pareggio 1:1 grazie al gol di Danil dall’impostazione e si è mantenuta quarta davanti agli avversari.

Il Verona passa in vantaggio al 2′ contro la quattordicesima squadra in classifica, quando dopo il centro di Caprari mette a segno il primo gol stagionale di Depaoli. L’Udinese crea diverse occasioni, ma il portiere Montipo riesce a tenere a bada i padroni di casa.

Dopo mezz’ora di gioco, Depaoli trova Barák in area di rigore, che migliora fino a 2:0 con un tiro preciso sul palo destro. Sbatte la sua ex squadra per la seconda volta in questa stagione.

L’Hellas non rallenta nemmeno nella ripresa e al 66′ Caprari aumenta il vantaggio, che pareggia con Barák in classifica con il suo nono gol in campionato. Meglio solo Simeone, che ha tre gol in più. Ha assicurato una vittoria assoluta alla fine di Temez.

La partita del Milan contro la Sampdoria è stata determinata esattamente da Rafael Leao. L’attaccante portoghese ha segnato il suo settimo gol stagionale in Serie A e ha festeggiato con stile l’inizio del suo 100esimo anno in AC. Il capocannoniere Ibrahimovic, fermo per un problema al tendine d’Achille, ha perso solo un gol.

L’Atalantu ha portato Malinovsky in vantaggio al 76′ con un tiro da esibizione su calcio diretto. La Juventus, però, conquista almeno un punto prima della fine grazie al colpo di testa di Danil. La “vecchia signora” ha allungato il campionato senza perdere per 11 partite, il Bergamo è rimasto senza vittorie in Serie A per la quarta volta consecutiva.

L’Empoli ha pareggiato con il Cagliari 1:1 e non ha vinto il campionato per l’ottava volta consecutiva. Con lo stesso risultato si è concluso l’ultimo duello tra il penultimo FC Genoa e la Salernitana.

Campionato Italiano Calcio – Round 25:

Milan – Sampdoria Genova 1:0 (8.Leone), Empoli – Cagliari 1:1 (38. Pinamonti – 84. Pavoletti), Genova – Salernitana 1:1 (32. Schiacciata – 45. + 1 Bonazzoli), Hellas Verona – Udine 4: 0 (2. Depaoli, 31. Barák, 66. Caprari, 84. Tameze), Sassuolo – Roma 2:2 (47. Solo Smalling, 73° – 45° Traore. + 1 Abraham z pen., 90. + 4 Cristante), Bergamo – Juventus Torino 1:1 (76. Malinovsky – 90+1 Danilo).

Tavolo:

1. AC Milan 25 17 4 4 50:26 55
2. Inter Milan 24 16 6 2 55:20 54
3. Napoli 25 16 5 4 46:17 53
4. Juventus Torino 25 13 7 5 37:22 46
5. Bergamo 24 12 8 4 46:29 44
6. Lazio Roma 25 12 6 7 52:39 42
7. AS Roma 25 12 4 9 42:32 40
8. Fiorentina 23 11 3 9 41:33 36
9. Ciao Verona 25 10 6 9 47:40 36
10. FC Torino 24 9 5 10 31:25 32
11. empoli 25 8 7 10 38:48 31
12. Sassuolo 25 7 9 9 41:44 30
13. bolognese 24 8 4 12 29:40 28
14. Udine 24 6 9 9 33:40 27
15. erbe e spezie 24 7 5 12 26:44 26
16. Sampdoria Genova 25 6 5 14 33:42 23
17. Cagliari 25 4 9 12 25:46 21
18. Venezia 24 5 6 13 22:43 21
19. FC Genova 25 1 12 12 21:46 15
20. Salernitana 24 3 4 17 17:56 12

Nota: al Salernitan è stato sottratto un punto per non aver assistito alla partita contro l’Udinese.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."