Il Milan campione d’Italia dopo 11 anni

Dopo 11 anni, i calciatori del Milan sono tornati campioni d’Italia: la squadra di Stefano Pioli nell’ultimo turno di Serie A ha sconfitto il Sassuolo con un risultato di 3:0 (3:0) e ha così mantenuto il vantaggio principale sulla città. rivali dell’Inter.

L’Inter non è stata aiutata dalla vittoria per 3-0 (0:0) contro la Sampdoria a Milano: i rossoneri hanno mantenuto un vantaggio di due punti e impedito alla squadra di Simone Inzaghi di mantenere il titolo vinto con Antonio Conte nel 2021.

* Napoli facilmente con lo Spezia, l’addio di Insigne dai napoletani

Il Milan ha deciso la partita in anticipo: l’attaccante francese Olivia Giroud, chissà quante volte nella sua ricca carriera, ha dimostrato di dare il meglio di sé nei momenti importanti. Ha segnato al 17° e al 32° minuto, ed entrambe le volte il suo assistente è stato Rafael Leao. Decimo e undicesimo gol in campionato per l’ex uomo di Arsenal e Chelsea, ottavo e nono assist in Serie A per Leao.

Il destino del Sassuolo, dove Filip uričić e Frank Casey guidavano la partita in panchina, e ancora il suo assistente è stato il fantastico Leao, che ha chiuso la stagione con una sorta di “doppia doppia” – 11 gol e 10 assist.

Rade Krunić ha iniziato come titolare fino al 72 ‘e Ante Rebić non è stato incluso nella partita per il Milan.

Questo è il 19° scudetto della storia del Milan, l’Inter ne ha lo stesso numero e la Juventus è incontrastata con 36 scudetti nazionali.

Protagonista del titolo rossonero è il 40enne svedese Zlatan Ibrahimovic, uscito dalla panchina nell’ultimo duello: faceva parte della squadra che lo vinse 11 anni fa prima dell’inizio dell’egemonia bianconera.

L’Inter ha battuto la Sampdoria con le reti di Ivan Perisic al 49′ e Joaquin Korea al 55′ e 57′.

Oltre a Inter, Napoli e Juventus passeranno alla Champions League la prossima stagione, Lazio e Roma passeranno all’Europa League e Fiorentina si qualificherà alla Conference League.

Venezia, Genova e Cagliari cadono dai ranghi d’élite del calcio italiano.

Gaetana Giordano

"Secchione della cultura pop amatoriale. Tvaholic. Guru del bacon sottilmente affascinante. Pioniere del caffè. Appassionato di cibo impenitente. Appassionato di zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.