I moderatori pro-Cremlino hanno paura delle ville in Italia. La cortina di ferro è tornata, arrabbiata

Fece così tanti soldi diffondendo propaganda pro-Cremlino sulla televisione di stato russa che riuscì ad acquistare due ville sul Lago di Como in Italia, dove anche l’attore americano George Clooney aveva una residenza estiva. Tuttavia, a causa delle sanzioni economiche in base alle quali l’Unione Europea ha risposto all’invasione russa dell’Ucraina, il moderatore Vladimir Solovyov potrebbe perdere immobili di lusso, cosa che lo irrita.

Nel 2019, l’attivista dell’opposizione Alexei Navalny ha scoperto che il conduttore della televisione di stato russa Vladimir Solovyov possedeva due ville vicino al Lago di Como in Italia.

Solovyov, uno dei volti famigerati della propaganda pro-Cremlino, ha ripetutamente condannato in televisione i paesi dell’Europa occidentale per i loro presunti stili di vita depravati.

Quando il moderatore 58enne ha scoperto che avrebbe potuto perdere la sua proprietà in Italia a causa delle sanzioni economiche che l’Unione Europea aveva imposto all’invasione russa dell’Ucraina, è rimasto davvero sconvolto. Nella trasmissione di venerdì del suo spettacolo Evening with Vladimir Solovyov, ha nuovamente criticato il “cattivo West”. Il web ne ha scritto Animali di tutti i giorni.

“Penso che l’Europa sia una protezione dei diritti umani, dove tutto è permesso e nessuno può toccare la tua proprietà privata. Ho pagato il mio diritto di proprietà, ho dimostrato il mio reddito, ho pagato tasse enormi. E all’improvviso mi hanno detto che sono su l’elenco delle persone influenti che saranno punite”, si lamentò Solovyov durante il processo.

“Sei russo? Allora dobbiamo chiudere il tuo conto bancario se ne hai uno in Europa. E se lo hai aperto nel Regno Unito puoi solo avere un importo limitato depositato in esso. Ma perché? Sì, perché sei russo . russo. . tenda?” chiese il moderatore arrabbiato.

Una star della televisione di stato russa, Solovyov è anche famoso per i suoi attacchi all’Ucraina indipendente. Così i ragazzi del Fondo Anticorruzione della Marina gli hanno sparato lo scorso Natale, hanno visitato le sue ville in Italia e li hanno lasciati lì in dono di cioccolatini ucraini. Tuttavia, i moderatori non si sono divertiti alla loro battuta e l’hanno descritta come una vergognosa violazione della privacy.

Come difendere l’invasione. La Russia ribalta la realtà in un talk show vicino a Solovyov (video del 22 febbraio)

Pazderka: I media affermano che la Russia è sotto assedio e presto sarà attaccata dall’America. | Video: Jakub Zuzanek, Martin Krepindl

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.