I castori entrano in base per la quarta volta in questa stagione e segnano tre punti chiave Burnley! Guarda gli scatti

Roman Rogoz, una delle figure principali dello scandalo della corruzione nel calcio, ha rotto il silenzio dopo tanto tempo. Dopo una serie di scuse, è finalmente apparso con la polizia e ha dato una spiegazione. Secondo la sua versione, Vltavín non ha offerto una tangente, ma una ricompensa per il trasferimento. Il problema è che questo giocatore non è mai stato trasferito a Vyšehrad.

Il 29 maggio 2019 si è giocata una partita molto seguita nella terza lega ceca. Le squadre Vltavín e Vyšehrad competono per la promozione. È stato un duello molto importante nella lotta per la promozione, Vltavín ha perso due punti al leader Vyšehrad e ha dovuto vincere incondizionatamente.

Ma Roman Rogoz secondo le sue informazioni Elenco messaggi un altro piano. Prima della partita stessa, ha incontrato tre giudici e all’arbitro principale, Jan Cihlář, è stata promessa la procedura nell’elenco degli arbitri. In questo modo Cihlář potrebbe gestire la prima e la seconda partita di campionato.

Inoltre, Rogoz ha dovuto rivolgersi ai giocatori avversari di Vltavín e influenzarli a fare male. Vyšehrad ha vinto 2:0 e l’allenatore Vltavín Frýdek non ha nascosto la sua delusione per la prestazione della sua squadra.

Due giorni dopo la partita, secondo i file della polizia, Rogoz ha incontrato Martin Uvíra, capitano di Vltavín. Toccando, puoi sentire il fruscio delle note e Vír, che chiede a Rogoz se dovrebbe ricalcolare l’importo. Secondo la Report List, dovrebbe essere una tangente di centomila corone. Inoltre, i due attori si incontreranno il 10 luglio, quando Rogoz consegnerà una maggiore quantità di denaro a Vír.

E come spiega lo stesso attore protagonista Roman Rogoz questo incontro con Vírra? Secondo la sua dichiarazione, il primo incontro non è stato una tangente, ma un regalo per il trasferimento di Uvíra a Vyšehrad. Al secondo incontro, Rogoz ha rifiutato di consegnare i soldi, dicendo che non sapeva quali soldi Uvíra avesse ricalcolato.

Tuttavia, questa versione contraddice le affermazioni di entrambi i club, in particolare quelli di Vyšehrad. Secondo Jaroslav Klíma, il proprietario del club, Vyšehrad non ha mai lavorato a un trasferimento Uvír. Inoltre, ha affermato che non avrebbe assolutamente accettato un tale trasferimento.

Klíma ha anche negato che la consegna riguardasse i soldi del club. “È assolutamente certo che per quanto riguarda i soldi, non vengono sicuramente da me o da Vyšehrad”, dichiarato secondo l’elenco dei messaggi.

Ma un’altra domanda deve essere risolta, motivo per cui Rogoz non ha chiesto il rimborso a Vírek quando il trasferimento non è stato effettuato. Uvíra alla fine si trasferì a Zbuzan. Qui Rogoz avrebbe dovuto dei soldi ai proprietari del club, quindi hanno accettato di risolvere i loro reciproci obblighi.

Tuttavia, il trasferimento stesso è arrivato dopo più di un anno, il che riduce la credibilità delle affermazioni di Rogoz. Tuttavia, è ancora sotto inchiesta della polizia.

Fonte: Elenco messaggi

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.