I campioni d’Italia dall’Italia hanno finalmente trovato un vincitore. La Spagna avanza alla finale della Nations League

I calciatori spagnoli hanno battuto i campioni d’Europa in carica dall’Italia per 2:1 nella semifinale di apertura della Nations League a Milano e domenica giocheranno il trofeo contro il Belgio o la Francia. Il loro duello si svolgerà giovedì a Torino.

Gli ospiti hanno pagato parte dell’eliminazione “Azzurri” dalle semifinali di Euro di quest’anno. Gli italiani hanno subito la prima sconfitta dopo un record di 37 partite e oltre tre anni. Oggi la squadra di casa ha giocato dal 42′ senza capitan Leonardo Bonucci. Ferran Torres ha segnato entrambi i gol della Spagna nel primo tempo.

Anche il centrocampista del Barcellona Gavi, che è diventato il più giovane rappresentante del suo paese all’età di 17 e 62 giorni, si unisce alla Spagna. Nel 1936, l’attuale detentore del record Zubieta indossò la maglia della nazionale all’età di 17 anni e 284 giorni.

“La Roja” al San Sir ha aperto le marcature al 17′. Oyarzabal attraversa l’area e Torres supera Donnarumma. Il portiere italiano si è salvato di bastone pochi istanti dopo dopo un intervento incerto.

Il portiere della Spagna Simon ha restituito un tiro in porta di Bernardeschi. Inoltre, poco prima dell’intervallo, i padroni di casa hanno perso il key tracker Bonucci, eliminato dopo il secondo cartellino giallo. Proprio nel primo tempo, Torres sfrutta un power game con il suo secondo tiro, questa volta di testa, dopo l’ulteriore assist di Oyarzabal.

Avrebbe potuto segnare in 78 minuti, ma Donnarumma lo ha inseguito. Cinque minuti dopo, l’Italia torna in gioco, Pellegrini dopo l’altro, che rimpicciolisce dopo l’azione di Chies. Tuttavia, la debole squadra appenninica non ha recuperato terreno e ha perso in casa per la prima volta dal 1999.

Final Four Football League of the Nations in Italia – Semifinali:

Italia – Spagna 1:2 (0:2)

Gol: Pellegrini 83° – 17° e 45° + 2 F. Torres. Croce Rossa: 42. Bonucci (Italia).

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.