Hanno vinto Napoli e Milan. I campioni in carica dell’Inter perdono punti dopo il pareggio – T sport – eská televize

Il Milan ha segnato nel 15° duello esterno consecutivo, che è riuscito a realizzare in una sola stagione nel 1967/68. Binnásir ha allungato il pareggio dopo un’ora di gioco con un tiro al volo ei “rossoneri” hanno assicurato il miglior equilibrio alla squadra sul campo avversario.

La Juventus ha portato Dybala in vantaggio al quinto minuto su assist di Vlahovi, che ha aggiunto il suo 21esimo gol stagionale prima dell’intervallo. I giocatori della “Old Lady” sono imbattuti per la sedicesima competizione casalinga consecutiva e hanno in parte assaporato la sconfitta per 0:3 di mercoledì contro il Villarreal e sono stati eliminati nell’ottava finale di Champions League. La Juventus in classifica perde un punto dalla terza Inter, ma i campioni in carica hanno una partita per sempre.

Battaglia di Roma

Dopo meno di un minuto di gioco, Abraham ha segnato il primo gol della Roma, segnando per la seconda volta in 20 minuti. L’attaccante dell’Inghilterra è salito a 15 in campionato e 23 gol quest’anno nella competizione. Nella sua stagione di debutto per gli Stati Uniti, nessuno sparava più. Debial Lazia conclude su Pellegrini con un tiro di prima su calcio diretto poco prima dell’intervallo.

Di Francesco primo al 26′ all’Empoli. Il calciatore dell’Hellas risponde dopo il cambio di squadra. Simeone ha una fantastica occasione per far segnare ancora Cancellieri al 71′ ma il suo tiro colpisce appena la traversa. Il Verona è senza vittorie per la terza volta consecutiva nel campionato italiano e si trova al 10° posto.

Il Napoli duella con successo con Udine

L’Udinese manda Deulofe in vantaggio ma al 52′ Osimhen pareggia e 11 minuti dopo completa il giro. L’attaccante 23enne ha segnato 11 gol in campionato in questa stagione ed è il primo nigeriano a segnare in doppia cifra in Serie A per due anni consecutivi.

Cartellino giallo per Marí per aver calciato il pallone dopo il fischio.

L’Inter ha perso punti per la sesta volta nelle ultime sette partite, battendo solo il Saleritan ultimo in campionato da inizio febbraio. Doveva raggiungere l’ottavo ottavo della Fiorentina, ma Dumfries risponde subito al gol di Torreir al 50′. I nerazzurri sono terzi, sei punti dietro ai rivali cittadini dell’AC, dove hanno disputato una buona partita.

Manolo Portanova ha segnato l’unico gol a Genova al 14′. La squadra di casa ha mantenuto il comando nonostante abbia perso l’escluso Leo Stigard entro dieci minuti e abbia giocato a lungo debole. Il Genoa ha ottenuto solo la seconda vittoria stagionale e la prima da settembre.

Il ventunenne Zima, che non ha saltato le nomination ceche ai playoff per la promozione ai Mondiali, è entrato per l’ultima volta a Torino l’11 febbraio, il 12 febbraio.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.