Hanno tirato fuori dal mare in Italia un ceco morto. Le autorità sono riuscite a ricongiungersi con la famiglia

Giovedì le squadre di soccorso hanno tirato fuori dal mare a Rimini, in Italia, il corpo di un ceco morto. Ma le circostanze della morte del 37enne rimangono un mistero. Il ministero degli Affari esteri ceco ha solo confermato che l’ambasciata è riuscita a stabilire un contatto con le vittime. Ma se l’autopsia spiega perché l’uomo è morto, non commenterebbe la persona in lutto.

Giovedì la polizia italiana ha iniziato a indagare sulla morte di un ceco a Rimini, in Italia. I passanti hanno visto corpi galleggiare in mare. Secondo i media locali, le squadre di soccorso lo hanno tirato fuori dall’acqua poco prima di mezzogiorno.

Un uomo con zaino, vestiti e documenti rimane sulla spiaggia. Grazie a ciò, è stato possibile scoprire che la vittima era un ceco di 37 anni. La polizia italiana ha esaminato due teorie. Secondo uno, l’uomo è andato a nuotare nel mare freddo ed è annegato per uno sfortunato motivo. Secondo il secondo, si è suicidato.

La causa della morte doveva essere chiarita attraverso un’autopsia ordinata. Se è successo, ma non è chiaro. Rapporti recenti suggeriscono che la polizia italiana stia cercando di contattare la famiglia del defunto. Ma dato che non era in zona, non poteva.

Come ha detto il ministero degli Affari esteri ceco alla redazione TN.cz, le autorità hanno finalmente stabilito un contatto con i parenti. Ma non voleva entrare nei dettagli. “Non possiamo dire molto su questo caso. Tuttavia, la nostra ambasciata a Roma è, ovviamente, in contatto con la famiglia e si occupa di tutte le questioni necessarie. Non forniremo ulteriori informazioni sulla famiglia”, ha affermato la portavoce del dipartimento Aneta disse Kovářová.

TN.cz

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.