Guerra Ucraina – Russia: l’ultimo minuto della giornata, in diretta | La Bulgaria avverte di rischi “reali” in Europa

L’Ucraina critica le “dichiarazioni di odio” di Lavrov sul “sangue ebraico” di Hitler

Il governo tedesco oggi è associato alla “propaganda russa”, nelle parole del ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrovha affermato che, come il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, Adolf Hitler “ha anche origini ebraiche”.

L’affermazione di Lavrov è “assurda”ha affermato il portavoce del governo Olaf Scholz, Steffen Hebestreit, tra la forte reazione suscitata da questi commenti, soprattutto da parte di Israele.

“Penso che sia un atto di propaganda russa, in questo caso attraverso il ministro degli Esteri Lavrov, che non merita ulteriori commenti”.ha rivelato che fonti governative chiedono informazioni su questo problema in apparizioni regolari davanti ai media.

La risposta di Berlino si aggiunge alla stupidità causata dalla frase di Lavrovin un’intervista del fine settimana al canale italiano Rete4, il primo media europeo dall’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio.

Il ministro degli Esteri russo ha insistito sulla presunta infiltrazione nel settore neonazista delle istituzioni ucraine. Quando è stato avvertito delle radici ebraiche di Zelensky, Lavrov ha risposto che Hitler “aveva anche origini ebraiche”.

La reazione più forte finora è arrivata da Israeleil cui ministero degli Esteri ha convocato l’ambasciatore russo nel paese “a incontro di chiarimento.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.