Giornale di Navarra

PL’anorama di un Paese si vede attraverso notizie conosciute solo da due mesi, smascherate a caso. Mediaset, il gruppo televisivo di Silvio Berlusconi, trasmette in Spagna un programma pomeridiano chiamato Salvami, che è la spina dorsale della filiera, il principale riferimento e la principale fonte di reddito. È stato realizzato da una società di produzione chiamata La Fábrica de la Tele. Il presentatore, Jorge Javier Vázquez, ha detto un giorno che questo era un programma per “rossi e gay”, illustrando che ciò che conta davvero per i ricchi italiani è fare più soldi. Il dipendente che hai qui da anni lavora a stretto contatto con un agente di polizia in pensione la cui principale dedizione è irrompere nei sistemi informatici della sicurezza dello stato e trasferire informazioni sulle celebrità. Sembra sia stato dimostrato che durante l’estrazione del segreto, il programma compone uno script. Anni senza che nessuno si accorgesse di nulla, quindi la più grande fabbrica di rifiuti in TV continua a funzionare. Il presidente del principale partito di opposizione, Pablo Casado, ha affermato che un giorno qualcuno gli ha inviato una cartella con i dati del fratello del presidente della Comunità di Madrid contenente informazioni fiscali e bancarie, che possono essere ottenute solo penalmente, a meno che non sembri in un procedimento giudiziario, il che non è il caso. La persona dal sorriso stupido e il gangster murciano che lo accompagnava come un’ombra non si sono recati in questura per denunciare l’estrazione e la manipolazione di informazioni, ma hanno voluto usarle per i propri fini politici. Questa settimana, un quotidiano digitale ha iniziato a pubblicare diversi messaggi audio che attraversano il presidente della Federcalcio spagnola, Luis Ribiales. Rubino, e l’imprenditore e giocatore del Barcelona Football Club, Gerard Piqué Gery. Lo scambio è stato effettuato da WhatsApp o Telegram, sistemi che dispongono di crittografia end-to-end, quindi è possibile intercettarlo solo se si accede direttamente a uno dei telefoni del protagonista. Come questo sia potuto accadere, senza fare affidamento sulla volontà di nessuno dei due coinvolti – che può essere esclusa per ovvi motivi – è qualcosa che nessuno vuole chiedere. Il fatto è che questo accade molto facilmente. Trattandosi di una questione di interesse giornalistico, forse il giornale che ha pubblicato la serie potrà dire che è legittimo. Ma ciò non toglie che le comunicazioni private tra due cittadini siano state intercettate, per quanto spudorate possano essere, e che non si può fare legalmente a meno che non ci sia una sentenza del tribunale. Rivista Newyorkesi ha pubblicato informazioni che secondo il servizio di informazione statale ha utilizzato il programma Pegasus, che ha avuto origine in Israele e che è disponibile solo per il governo, per spiare tutte le comunicazioni – voce, testo, geopositioning – di un massimo di sessanta leader del movimento indipendentista catalano . Gli eventi sono recenti, non dell’epoca di Mariano. Sei di quelli spiati erano deputati e i telefoni infetti erano quelli forniti dal Congresso stesso, ma il presidente della Camera, Batet Catalan, non credeva fosse opportuno indagare su cosa potesse essere successo. In altri paesi, lo spionaggio politico illegale fa cadere direttamente il governo. Qui è come se tutto fosse semplicemente sapere se ci sarà un cambiamento nei rapporti tra il governo di cui sono responsabili le spie e il gruppo eterogeneo di quelli spiati. Per inciso, c’è un sintomo tongo: la vittima è disposta a commettere una violazione del debito e quindi richiede un risarcimento più elevato. Coloro la cui privacy è violata ei cui trasgressori anelano a continuare insieme nella legislatura, piccoli capelli al mare.

Questo, in sostanza, è un panorama endemico di un paese. Dove già sappiamo che il livello del golf è enorme, e la degenerazione della sfera pubblica e politica sta diventando sempre più straordinaria. Mediaset non ritirerà a suo favore le concessioni della televisione pubblica. Casado e García non hanno dovuto spiegarsi davanti a un giudice. Non esiste un processo aperto per rivelare i segreti nel caso dell’audio di Rubi e Geri. E il governo di Sánchez non cadrà nemmeno dopo aver infettato ogni leader indipendentista di passaggio con un programma di spionaggio. La cosa peggiore è che possono fare tutto questo a chiunque e non accadrà nulla. Come accadrebbe in qualsiasi dittatura.

Il peggio è tutto

possono farci questo

a nessuno e non accadrà nulla. Come accadrebbe in qualsiasi dittatura

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.