Furto batteria scooter elettrico

Nuove vene che richiedono un’organizzazione complessa

Tendenza rialzista

Il furto di veicoli è ancora molto diffuso, sia per i veicoli a motore a due ruote, la maggior parte dei quali sono vittime di sequestro da smontare e rivendere come pezzi di ricambio, sia per le auto che vengono sempre più spogliate dei componenti che vengono ricercati sul posto (motore, ruote, sedili, ecc.). Meno colpiti finora, anche i veicoli elettrici sono stati colpiti.

Se un veicolo termico ha subito di recente il furto di un catalizzatore o il sifonaggio di un serbatoio o addirittura di uno schermo TFT, le batterie agli ioni di litio sono ora prese di mira sugli scooter elettrici.

Nei veicoli elettrici a due ruote, la batteria è uno degli elementi più importanti. È anche colui che interviene principalmente nella determinazione del prezzo del modello. Non è quindi un caso che oggi siano presi di mira.

In Italia il furto di batterie ha visto un forte aumento, in particolare nei veicoli delle flotte self-service dove vengono smontati in pochi minuti per la rivendita. Tuttavia, il loro funzionamento non è alla portata di tutti perché il più delle volte sono dotati di interfacce di codice che richiedono mezzi tecnici reali per poter “riparare” queste batterie e rivenderle. Pertanto ci vuole un’intera organizzazione per rubare, ricondizionare e poi rivendere le batterie.

Diversi casi di smantellamento dell’organizzazione in varie città transalpine hanno fatto notizia negli ultimi mesi, come a Milano, dove 19 persone sono state perquisite nell’ambito di un’indagine sul furto di 700 batterie tra il 2020 e il 2021, principalmente al provider CityScoot. 12 persone sono state arrestate.

E se questo tipo di batteria costa almeno 1.000 euro, il ladro viene pagato solo tra i 20 e i 30 euro, mentre il destinatario la rivende a cento euro.

Come di consueto con l’arrivo delle nuove tecnologie, il settore aeronautico si sta adattando e le tendenze ora osservate in tutta Italia possono essere ben enfatizzate in altri paesi, soprattutto in un momento in cui i produttori si stanno preparando a utilizzare batterie intercambiabili.

Maggiori informazioni sul volo su due ruote



Vota questo articolo: Sii il primo a votare questo articolo

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.