“E’ l’estate italiana”. I campioni europei diventano giocatori di pallavolo, giocatori di pallavolo e calciatori iROZHLAS

Dopo 16 anni l’Italia ha i campioni d’Europa di pallavolo e grazie alle donne l’Italia festeggia il doppio titolo d’oro. Sotto la guida del registratore Simon Giannelli, che dopo l’ultima battaglia contro la Slovenia si è aggiudicato non solo la coppa d’oro, la medaglia e un assegno da mezzo milione di euro, ma anche il premio per il giocatore più utile del campionato, il pallavolista proseguito in un periodo di successo per tutto lo sport italiano. Seguono la squadra di calcio, le Olimpiadi di successo o la recente vittoria del ciclista Filip Ganna.




Roma

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Chiudere




Dopo 16 anni l’Italia ha un campione europeo di pallavolo Foto: Czarek Sokolowski | Fonte: CTK/AP

“Un altro campione europeo! È l’estate italiana”, si congratula con la squadra di pallavolo dall’allenatore di calcio Roberto Mancini, che due mesi fa ha festeggiato un rigore vinto contro l’Inghilterra con la sua squadra nella finale di Euro.

CAMPIONI EUROPEI

Questo è lo stato d’Italia!

Ragazzi fantastici!!!!
#EuroVolleyM

23:18 – 19.09. 2021






1018




11523

“Una gioia emozionante. L’Italia ha vinto anche l’EuroVolley maschile dopo 16 anni. Un’estate magica di sport ‘blu’. Le emozioni sono infinite”, ha aggiunto il velocista di Laminter Marcell Jacobs, che ha vinto clamorosamente i 100 metri il 1 agosto a Tokyo.


I calciatori italiani hanno giocato ai calci di rigore con l’Inghilterra e hanno festeggiato il titolo europeo dopo 53 anni

Leggi gli articoli


Alle Olimpiadi rinviate di Tokyo, l’Italia ha raccolto dieci medaglie d’oro e un totale di 40 medaglie, che è il numero più alto della sua storia. Domenica pomeriggio, al campionato in Belgio, Ganna ha difeso il trono di miglior cronometrista del mondo e, in serata, gli uomini di Ferdinand de Giorgi hanno contribuito al brivido italiano nella sala antisommossa di Katowice.

Le giovanili, guidate da Giannelli, hanno superato due volte le sconfitte set e ha battuto la Slovenia in una battaglia avvincente. Come nel gruppo base di Ostrava.

“Non ho dubbi di poter raggiungere la vetta con questa squadra. Abbiamo tutti realizzato i nostri sogni. Non mi arrendo mai, è quello che amo fare”, ha detto Giannelli, registratore 25enne che ha ceduto il Trentino al Perugia dalla nuova stagione.

Ha già guadagnato il bronzo europeo dal 2015, l’argento un anno dopo dal torneo olimpico di Rio de Janeiro, e domenica nella sala di Katowice, Spodek ha vinto l’oro con i suoi omologhi più giovani.

CTK

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Stampa



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





Chiudere




Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.