Colombia rappresentata alla Coppa del Mondo della Pizza a Parma, Italia | spettacolo di lumache

Quella Coppa del Mondo della Pizza 2022, che si festeggia a Parma, ha un sapore colombiano, perché Da Quei Matti, pizzeria arrivata nel paese 12 anni fa, l’Italia rappresenta la Colombia.

La sua avventura gastronomica inizia nel 1999 quando Eduardo Castro, appassionato di cucina italiana, arriva a Rimini, in Emilia-Romagna. Lì lavora come cameriere e questo chef empirico incontra il suo futuro amico e compagno di vita: Davide Amaduzzi, pizzaiolo tradizionale con il quale inizia a sognare in grande.

Con Davide, Eduardo inizia ad aggiungere alla sua vita ingredienti di gusto, colore, sperimentazione e, con una ricetta per pizza dalle dimensioni perfette, provano ad avere un’attività in proprio con un ristorante a Rimini.

Tuttavia, a causa delle cose nella vita, non possono avviare un’impresa, ma quando una porta si chiude, un’altra si apre, quindi Eduardo ha proposto al suo compagno: “Andiamo in Colombia” e Davide, affascinato dalla storia dell’amico, ha guardato le foto del luogo paradisiaco e dopo aver provato alcuni dei piatti d’autore, ha detto di sì: “Andiamo in Colombia”.

Oggi possiedono già sette ristoranti pregiati e “questa coppia pazza” sono fan così azzeccati che il nome della loro attività tradotto in spagnolo significa quella frase, questa coppia pazza.

Questo nome dà loro forza e incoraggiamento per realizzare i loro sogni. Quando sono arrivati ​​in Colombia, l’unica cosa che i loro colleghi, familiari e amici hanno detto era “questa coppia pazza” e, stranamente, è diventata l’ingrediente principale per raggiungere i loro obiettivi di vita gastronomica.

I gusti di Eduardo e Davide sono in continua sperimentazione, poiché il menu di Da Quei Matti comprende 93 tipi di pizza differenti. Amano provare a sorprendere i visitatori più assidui, ed è per questo che aggiungeranno un’altra pizza al menu: ‘La paisa’.

‘Pizza paisa’, è quello che preparano oggi alla 26° edizione della Pizza World Cup, dove gareggiano con 44 tra i migliori pizzaioli del mondo. Quindi nella valigia hanno messo dei vestiti ma tanti materiali che avrebbero usato per accontentare la giuria esigente: Chorizo ​​Santarrosano, formaggio, avocado, concentrato di pomodoro, cipolle caramellate al rum colombianoche è un tocco unico e il segreto, oltre a uova fritte, olio d’oliva, basilico e impasti speciali, per renderlo più croccante e saporito.

In quanto tali, si sforzano di realizzare un’opera d’arte gastronomica che soddisfi una giuria rigorosamente qualificata.

Gli “amici pazzi” sono nervosi, ma hanno già esperienza, perché nel 2019 hanno vinto il titolo di “Pizza Kings of Latin America” ​​a Buenos Aires, in Argentina.

I sapori colombiani si fondono con quelli italiani in questa ricetta con la quale mirano a diventare il miglior pizzaiolo del mondo. Mirano che attraverso la gastronomia, il mondo conosca la Colombia, i suoi ingredienti, gusti e aromi perché oltre al gusto nella presentazione della “pizza paisa”, l’accompagneranno con il pubblico della regione, in una persona che sarà all’altezza allo stesso Juan Valdéz.

Lo fanno nel modo migliore in cui sanno farlo: correre dei rischi. Quindi questa coppia pazza che ha preparato questa pizza pazza può continuare a dire “Da Quei Matti”!

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.