CHI È IL NUOVO GENERALE DI BIDEN?! Il detentore della medaglia NATO per l’ex SFRY avrà un ruolo speciale in Europa mentre la guerra in Ucraina infuria… CAMBIA IN UN MOMENTO FONDAMENTALE!

Lo ha annunciato martedì il segretario alla Difesa Lloyd Austin e, se confermato, Kavoli controllerà più di 100.000 soldati americani di tutti i servizi di stanza in Europa, mentre la Russia continua a combattere l’Ucraina, ha scritto la CNN.

Se confermato, Kavoli controllerà anche gli sforzi militari quotidiani delle forze armate statunitensi per valutare i movimenti militari russi in Europa e monitorare le forniture di armi statunitensi e alleate ucraine.

Il comando europeo ha compiuto ampi sforzi per coordinare la richiesta di armi dell’Ucraina. Continui carichi di armi arrivano lungo il fianco orientale dell’alleanza NATO, dove vengono prelevati dall’Ucraina e portati nel Paese in treno o camion. I commando europei hanno anche iniziato ad addestrare un piccolo numero di truppe ucraine all’estero, in luoghi chiave come l’artiglieria di trazione.

La portavoce della NATO Oana Lungescu ha confermato su Twitter martedì scorso che il Consiglio Nord Atlantico dell’Alleanza – il più alto organo decisionale – aveva approvato la nomina di Cavoli alla carica di Comandante alleato in Europa.

“Non ci sarà la Guerra Fredda, perché l’Occidente non c’è più”


GASPROM SPIEGATO! Come pagare il gas in rubli? “Bloomberg” ha una lettera sul decreto di Putin firmato il 4 maggio …

GASPROM SPIEGATO!  Come pagare il gas in rubli?  Bloomberg ha una lettera sul decreto di Putin firmato il 4 maggio...

Il cambiamento in un momento cruciale per la NATO

L’Alleanza ha dichiarato che Kavoli avrebbe dovuto prendere il comando questa estate, dopo l’approvazione del Senato americano. Nel suo nuovo ruolo, sovrintenderà alla NATO Air Force, che vola regolarmente attraverso l’Europa per seguire gli aerei russi, soprattutto quando vola in modo anonimo.

Il Pentagono sta attualmente valutando come chiedere ai militari di adattarsi al fianco orientale della NATO di fronte all’aggressione russa, secondo il portale Stripes.com, aggiungendo che Kavoli, in qualità di comandante in capo per l’Europa, sovrintende in anticipo allo sviluppo della missione . Invasione russa dell’Ucraina a febbraio. .

Diverse nuove unità militari hanno preso posizione in Europa negli ultimi anni, segnando un’inversione della costante tendenza al ribasso del numero di truppe nel continente che ha seguito decenni di ritiri post-Guerra Fredda. Il numero delle truppe americane è cresciuto costantemente dall’incursione della Russia in Ucraina e ora ci sono più di 100.000 soldati americani in Europa, che è il più alto in quasi due decenni.

Oltre a 100.000 soldati americani, il comando di Cavalli includerà 40.000 truppe alleate dispiegate in tutto il continente. Biden è in Ucraina dall’inizio delle operazioni speciali russe Ha schierato altre 20.000 truppe in Europa il 24 febbraio e ora ne ha un totale di 100.000. La NATO ha dispiegato truppe in Slovacchia, Bulgaria, Ungheria e Romania, ha ricordato Tanjug.

Il cambio di comando americano arriva in un momento critico per la NATO e la sicurezza generale in Europa a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, che dovrebbe avere conseguenze a lungo termine per la missione militare americana nel continente.

Kavoli, che ha guidato l’esercito americano in Europa e in Africa negli ultimi quattro anni, sarà una figura chiave in qualsiasi futuro cambiamento progettuale per le forze militari statunitensi in Europa come capo militare. Comandante della NATO e leader del comando europeo dell’esercito americano, con sede a Stoccarda, in Germania.

Chi è Cristoforo Cavoli?

Nato nella famiglia militare di un ufficiale italo-americano durante la Guerra Fredda a Würzburg, Kavoli è cresciuto in varie basi militari in Europa: Roma, Verona, Vicenza e Giessen.

Si è laureato in biologia all’Università di Princeton nel 1987. Parla russo – si è laureato in studi russi e dell’Europa orientale a Yale nel 1997 – ed è stato direttore della Russia nello staff del Joint Chiefs of Staff.

Divenne capo delle future operazioni della 10a divisione da montagna nel 1999, poi con il grado di maggiore, e fu schierato in Bosnia ed Erzegovina con la forza di attuazione dell’IFOR. Ha anche servito in missioni di combattimento nell’Afghanistan occidentale e ha una vasta conoscenza delle operazioni di combattimento a terra. Ha preso il comando delle truppe in Europa e Africa nell’ottobre 2020, essendo stato nominato per il grado di generale a luglio.

Medaglia NATO per l’ex SFRY

La cavalleria ha una serie di decorazioni e riconoscimenti, tra cui spicca la medaglia della NATO per l’ex Jugoslavia.

La medaglia della NATO è un premio militare internazionale assegnato a vari eserciti nel mondo sotto l’autorità dell’alleanza. È stato istituito per la prima volta nel 1996 per rendere omaggio alle persone che hanno prestato servizio presso l’IFOR nell’ambito delle operazioni di joint venture nell’ex SFRY. Il nuovo Ribbon è stato istituito nel 1999 per i partecipanti all’Operazione Forze Alleate in Kosovo. Quando le operazioni della NATO sono diventate più comuni, è stato stabilito un percorso diverso per ciascuna operazione.

Cavoli sostituirà il generale Todd Walters, che andrà presto in pensione, nel suo nuovo incarico. E chi sostituirà Kavoli nella sede di Wiesbaden in Germania, deve ancora essere annunciato.

Seguici sui social




Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."