Che gli ucraini preferirebbero non vedermi? Sto solo cercando di seguire le regole, dice Medvedev

Nel tennis, i rapporti tra alcuni giocatori russi e ucraini hanno iniziato a migliorare. Il numero uno del mondo Daniil Medvedev si è sentito allo stesso modo ad Indian Wells.

È stata la dichiarazione più acuta del “quinto Grande Slam” in corso a Indian Wells. La scorsa settimana, Marta Kostukova ha dato il via alla tennista russa, che, a suo dire, non ha condannato a sufficienza l’invasione dell’Ucraina da parte del suo paese.

“Nessuno di loro è venuto da me per dirmi che era dispiaciuto per quello che il loro Paese ha fatto al mio. Fa male. La loro unica preoccupazione è che non possono effettuare bonifici a causa delle sanzioni imposte alla Russia. Di questo parla e lo risolve il più spesso possibile”, ha detto con rabbia.

Anche Eva Lysová, tedesca di origini ucraine, ha parlato all’inizio di marzo di giocatori russi che tendono a ridere dei conflitti militari nell’Europa orientale.

Quindi non sorprende che al russo Daniil Medvedev sia stato chiesto in una conferenza stampa a Indian Wells cosa pensa che alcuni ucraini non vogliano vedere al prestigioso torneo.

“Non sto decidendo se dovrei essere qui o meno. Sto solo seguendo le regole perché voglio fare del mio meglio per giocare a tennis”, ha detto.

La Russia è attualmente autorizzata a riprendere la stagione sul circuito, ma deve giocare sotto bandiera neutra. Quindi Medvedev ha ubbidientemente ritirato il tricolore dal social network e lo ha ripetuto in ogni occasione per la pace nel mondo.

“Il tennis è uno sport individuale, è qualcosa di diverso dal giocare nei club e in nazionale. Vedremo come si svilupperà la situazione, ma finché avrò la possibilità di giocare lo farò e parteciperò al torneo”. promesso al nuovo Re del Tennis.

Sabato ha suonato sotto il sole della California per la prima volta da quando il suo nome è apparso ufficialmente in cima alle classifiche. Il tennista ceco lo ha aiutato ancora una volta a entrare nella storia del tennis.

Mentre Jiří Vesel ha rimosso l’attuale leader della classifica Novak Djokovic a Dubai dal suo percorso al trono a fine febbraio, Tomáš Macháč è stato l’uomo con cui ha combattuto con la sua prima vittoria come numero uno.

“Ammetto che il nuovo ruolo non mi stressa affatto. Se non gioco bene o non mantengo i punti, a qualcuno mancherò, se vinco rimarrò, è facile”, ha aggiunto.

Nel terzo round dell’evento di Indian Wells, ora affronta una sfida sotto forma di French chic di Gael Monfils.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.