BMW fornisce auto senza Apple, tecnologia Google

BMW sta spedendo nuove auto senza funzionalità Apple CarPlay e Android Auto dopo che la casa automobilistica ha cambiato fornitore di chip in una mossa che l’ha aiutata a superare la sua attuale carenza di semiconduttori.

I clienti sono invitati ad aspettarsi un aggiornamento via etere che installerà il nuovo software “al più tardi entro la fine di giugno”, ha affermato BMW in una dichiarazione inviata via e-mail.

“I chip introdotti in queste auto nei primi quattro mesi di quest’anno richiedono un software aggiornato per essere completamente funzionanti e per offrire funzionalità Apple CarPlay/Android Auto e Wi-Fi”, afferma il rapporto.

La società non ha specificato quanti modelli e quali regioni sono interessati, ma i clienti di Stati Uniti, Italia, Spagna, Regno Unito e Francia hanno pubblicato sui forum dicendo che le loro nuove BMW vengono spedite senza la funzione.

I modelli interessati includono il codice 6P1 nelle loro specifiche.

Le case automobilistiche di tutto il mondo devono trovare soluzioni temporanee per consentire la continuazione della produzione in una carenza prolungata di chip e altri componenti.

La BMW ha anche affermato di aver smesso di offrire opzioni di trasmissione manuale per questo Mini adducendo carenze non specificate.

“Per garantire la massima produzione per soddisfare la crescente domanda dei clienti, la nostra offerta di prodotti deve essere semplificata”, ha affermato la società in una dichiarazione e-mail separata. “Questa soluzione è il modo più efficiente per garantire la stabilità della produzione in modo da poter continuare a fornire nuove Mini a tutti i nostri clienti. »

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."