Barka sta affondando, ma io combatterò, riferisce Ledecká. Ha preso lezioni di slalom velocemente

Il programma selvaggio di Ester Ledecká alle Olimpiadi di Pechino culminerà giovedì con una combinazione alpina. Disciplina che rischia di essere abolita. Gli sciatori cechi aumenteranno lo slalom di gara quasi esattamente dopo un anno.

Pechino (dalla nostra newsletter) – Non ha tempo alle Olimpiadi. Non appena Ester Ledecká si è ripresa dal fastidioso momento del congresso di martedì, ha iniziato a pensare al suo addio alle Olimpiadi invernali di Pechino giovedì.

La 26enne ceca, ora tre volte campionessa olimpica, guiderà la sua combinazione preferita di discesa libera e slalom, che praticamente non allena affatto.

“Non sono molto bravo. Sono stato in slalom solo una stagione in questa stagione”, ammette Ledecká.

“Ho convinto l’allenatore per il nuovo anno a svegliarmi con uno slalom. Da allora niente. Pratico due sport, quindi non perdere tempo”, ha aggiunto, programmando lezioni di slalom veloce per mercoledì e giovedì.

Ha gareggiato l’ultima volta nelle discipline più spinning quasi esattamente un anno fa. Il 15 febbraio 2021 è arrivato ottavo nella combinazione su una pista molto fredda a Cortina, in Italia.

Disse in televisione all’epoca: “Il viaggio è stato terribile. Nei primi due cancelli sono andato in modalità ‘uccidi’, poi è stata la modalità ‘sopravvivi’. Devo guardare di nuovo la mia esibizione. Spero che non accada mai più, Non sarei andato così male e mi dispiace molto per questo”.

Esther e scusati con i fan, questo è un capitolo a parte.

Si è scusato allo stesso modo martedì alla fine di The Rock, si è rammaricato che il pubblico della Repubblica Ceca si sia svegliato alle quattro del mattino a causa della sua corsa.

Ha quindi pubblicato campioni del dramma popolare di Ivanka, Kamaráde, sui suoi social network.

“Il Titanic sta affondando, la chiatta sta affondando. Ma combatteremo. Vedremo”, ha detto ai tifosi prima di una disciplina in cui meno ci si aspettava.

Ledecká ha guidato la combinazione solo cinque volte in una competizione d’élite. Oltre alla già citata Cortina ai Mondiali di St. Moritz nel 2017 (20° posto) e Aare 2019 (15° posto). Negli ultimi anni è arrivato sesto alla Coppa del Mondo a Zauchensee e terzo a Crans Montana.

Tuttavia, nell’attuale programma della serie, quella combinazione si perde e il futuro di questa disciplina alpina sembra farsi più oscuro.

“Ma spero che continui qui. Mi piace la combinazione. Mi sento benissimo quando ci sono sciatori in grado di gestire la velocità e i giradischi. a Yingching.

La gara di giovedì inizierà con un tuffo a partire dalle 3:30 ora dell’Europa centrale e culminerà in uno slalom a giro singolo a partire dalle 7:00. I più grandi favoriti sono Mikaela Shiffrin dall’America e Wendy Holdener dalla Svizzera con Michelle Gisin.

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.