Alcaraz, nella Top 20; Djokovic lo gioca con Medvedev

La vittoria di Carlos Alcaraz al Torneo ATP 500 di Rio gli ha fatto fare un salto nella classifica ATPdove il giovane tennista spagnolo continua a scalare all’età di 18 anni verso il tennis d’élite.

Alcaraz è salito di nove posizioni questa settimana nella classifica e ha chiuso la settimana nella Top 20 con 2.061 punti. In questo modo, lo spagnolo ha raggiunto il suo ranking storico più alto fino ad oggi, qualcosa che aveva ottenuto due settimane prima, quando era salito al 29° posto dopo gli Australian Open.

Djokovic gioca la leadership con Medvedev

Mentre Carlos Alcaraz continua a fare la storia nella classifica ATP, ad altri tennisti piace Novak Djokovic potrebbe vedere la prossima settimana come la sua corsa alla storia è stata interrotta. Il serbo festeggia la sua 361° settimana in vetta alla classifica ATP, la sua 79° consecutiva, ma lo sta facendo sotto la barriera dei 10.000 punti avendo 8.875 punti dopo aver perso 2.000 come campioni dell’Australian Open 2020.

Djokovic conserva 500 punti come campione del torneo di Dubai 2020… e questo gli dà poco margine di errore contro cui difendere il suo trono Daniel Medvedev. Questa settimana la Russia ha ottenuto 8.435 punti, 440 punti dietro Djokovic, e se aggiunge 500 come vincitore del torneo di Acapulco, metterà in pausa il regno di Djokovic. in classifica.

Dopo Djokovic e Medvedev, in classifica compare il tedesco alexander zverev (7.515 punti), greco Stefanos Tsitsipas (6.565) e Rafael Nadal dalla Spagna, che con 6.515 deve mantenere i 500 punti conquistati ad Acapulco e aspettare di restare indietro rispetto a Tsitsipas (ritenuti 300) per superare la Grecia in classifica. A completare la Top 10 ci sono l’italiano Matteo Berrettini (4.928), il russo Andrey Rublev (4.590), il norvegese Casper Ruud (3.975), il canadese Felix Auger-Aliassime (3.883) e l’italiano Jannik Sinner (3.429).

Oltre all’ascesa di Alcaraz, più tennisti spagnoli sono riusciti a distinguersi questa settimana nella classifica. Roberto Bautista ha chiuso la Top-15 dopo la sua vittoria a Doha con 2.585 punti, Pablo Carreño è risalito di un posto ed è salito al 17° con 2.181 e Albert Ramos è salito di due posizioni e si trova a 31 con 1529. Due posizioni avanti è Roger Federer, che nonostante non abbia giocato questa settimana è passato da 30 a 29 con 1.665 punti. L’ultimo spagnolo a entrare nella top 50 è stato Alejandro Davidovich del Malaga, che è salito di quattro posizioni a 43 con 1.195 punti.

Classifica ATP al 21 febbraio 2022

1. Novak Djokovic (SRB) 8.875

2. Daniel Medvedev (RUS) 8.435

3. Alexander Zverev (EFA) 7.515

4. Stefanos Tsitsipas (GRE) 6.565

5. Rafael Nadal (ESP) 6.515

6. Matteo Berrettini (ITA) 4.928

7. Andrey Rublev (RUS) 4.590

8. Casper Ruud (NOR) 3.975

9. Felix Auger-Aliassime (CAN) 3.883

10. Jannik Sinner (ITA) 3.429

——

15. Roberto Bautista (ESP) 2.585

17. Pablo Carreno (ESP) 2.181

20. Carlos Alcaraz (ESP) 2.061

29. Roger Federer (SUI) 1.665

31. Albert Ramos (ESP) 1.529

43. Alexander Davidovich (ESP) 1.195

68. Pablo Andujar (ESP) 890

72. Pedro Martinez (ESP) 867

81. Roberto Carballes (ESP) 806

89. Andy Murray (GBR) 733

93. Jaume Munar (ESP) 712

Nadal, Bautista e Alcaraz sono coinvolti a pieno titolo nella Gara

Una grande settimana per il tennis spagnolo sostenuto anche a Race To Torino, che determinerà gli otto tennisti dell’anno per le finali ATP Nitto e in cui tre tennisti spagnoli occupano un posto nella Top 10 della Gara.

La corsa è guidata dallo spagnolo Rafa Nadal, che ha 2.250 punti con vittorie agli Australian Open e ATP 250 a Melbourne.mentre Daniil Medvedev è arrivato secondo con 1.495 e il canadese Felix Auger-Aliassime è arrivato terzo con 1.400.

La Spagna si stabilisce in Race Roberto Bautista, che con la vittoria di Doha è risalito di due posizioni e questa settimana è sesto con 800 punti. Nel frattempo Carlos Alcaraz ha chiuso la Top 10 della Gara dopo aver guadagnato 72 posizioni con la sua vittoria a Rio con 590 punti ed è a soli 105 punti dall’ottavo posto Denis Shapovalov, che ha chiuso la graduatoria provvisoria di qualificazione alle Nitto ATP Finals di Torino.

Corsa a Torino il 21 febbraio 2022

1. Rafael Nadal (ESP) 2.250

2. Daniel Medvedev (RUS) 1.495

3. Felix Auger-Aliassime (CAN) 1.400

4. Stefanos Tsitsipas (GRE) 1.125

5. Matteo Berrettini (ITA) 855

6. Roberto Bautista (ESP) 800

7. Diego Schwartzman (ARG) 735

8. Denis Shapovalov (CAN) 695

9. Gael Monfils (FRA) 610

10. Carlos Alcaraz (ESP) 590

Zita Russo

"Comunicatore esasperante umile. Creatore hardcore. Fanatico dell'alcol in generale. Tipico sostenitore degli zombi."